Apertura negative per le Borse europee

L'apertura dei mercati finanziari, i titoli in evidenza, le valute, lo spread Btp/Bund, le quotazioni del petrolio e del gas

I timori di nuovi rialzi dei tassi negli Usa e di rallentamento dell’economia cinese continuano a frenare i mercati internazionali. La Borsa di Tokyo ha chiuso in ribasso, l’indice Nikkei è sceso dello 0,55% a 31.450,76 punti, con un calo del 3,1% nell’intera settimana; il Topix ha perso lo 0,7% a 2.237,29 punti. A Hong Kong, l’indice Hang Seng è calato dell’1,7% in mattinata. I mercati statunitensi erano già scesi mercoledì in seguito alla pubblicazione del verbale dell’ultima riunione della Fed.  In avvio Londra segna -0,57%, Francoforte -0,51%, Parigi -0,4%, Milano -0,35%.

Alle 9 lo spread Btp/Bund è sui 175 punti (variazione +1,54%, rendimento Btp 10 anni +4,32%, rendimento Bund 10 anni +2,58%)

A Piazza Affari alle 9.15 Leonardo è in testa al Ftse Mib a +0,78%, in coda Mps (-1,66%).

Alle 8.30 l’euro è a 1,0884 sul dollaro e a 158,072 sullo yen.

Alla stessa ora il prezzo del greggio Wti è a 80,54 dollari per barile. Apertura in rialzo per il gas naturale sulla piazza Ttf di Amsterdam. I contratti future sul mese di settembre guadagnano lo 0,45% a 36,99 euro al MWh.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here