Allerta arancione, Amt: ferma la ferrovia Genova-Casella

La metropolitana sarà in servizio sull’intera tratta, ma restano chiusi alcuni accessi e ascensori

Allerta arancione, Amt: ferma la ferrovia Genova-Casella

Durante lo stato di allerta meteo arancione, prorogato da Regione Liguria fino alle ore 14.59 di lunedì 28 agosto, saranno in atto i seguenti provvedimenti per il servizio Amt.

La metropolitana sarà in servizio sull’intera tratta Brin – Brignole; resteranno chiusi, fino a cessata allerta arancione, i due accessi della stazione metro di Brignole di via Canevari, gli ascensori all’interno della stazione metro zona Canevari e gli ascensori da piazza Raggi a corso Montegrappa. La stazione metro di Brignole sarà accessibile da piazza Raggi (Borgo Incrociati) e da piazza Verdi dai normali accessi. Per tutta la durata dell’allerta arancione l’uscita obbligatoria sarà attraverso la stazione ferroviaria.

Per tutta la durata dell’allerta arancione gli ascensori del sottopasso della stazione ferroviaria di Sestri Ponente, in via Puccini, e l’ascensore di Quezzi resteranno chiusi.

A seguito dello stato di allerta meteo arancione, la ferrovia Genova Casella resterà chiusa a partire da inizio servizio di lunedì 28 agosto.

Nella mattinata di lunedì 28 agosto verranno eseguite, compatibilmente con le condizioni meteo, le verifiche tecniche alla linea come previsto dai protocolli della ferrovia. Una volta eseguite le verifiche, verrà valutata la possibilità della riapertura del servizio su ferro a partire già dal pomeriggio. Seguiranno in tal senso aggiornamenti.

Contestualmente alla chiusura della ferrovia verrà istituito, compatibilmente con lo stato della viabilità stradale, il servizio bus sostitutivo con lo stesso orario del trenino; il bus sostitutivo partirà da Genova piazza Manin e dalla stazione di Casella.

Resta chiuso, in allerta arancione, lo Iat di Santa Margherita Ligure che vende anche titoli di viaggio Amt.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here