Tonitto 1939, l’azienda si trasforma: al via la managerializzazione e la ricerca di talenti

L'a.d. Luca Dovo: «Processo chiave per il nostro futuro e per la sostenibilità del nostro percorso nei prossimi anni»

Tonitto 1939, l’azienda si trasforma: al via la managerializzazione e la ricerca di talenti

Dopo aver chiuso il piano strategico quadriennale iniziato nel 2019 con risultati in linea con le attese di crescita del fatturato, nonostante l’avvento del Covid e lo scoppio della guerra, Tonitto 1939 ha da poco avviato un processo di trasformazione e managerializzazione dell’intera azienda con l’obiettivo di porre le fondamenta su cui appoggiare la crescita dei prossimi anni.

In questa logica, accanto ai proprietari e amministratori dell’azienda, Luca Dovo e Massimiliano Dovo, il cda ha visto l’ingresso di Alberto Piscioneri che con il compito di general manager e commercial director supporterà il processo di managerializzazione dell’azienda coadiuvato dal nuovo management team appena costituito.

«La nostra volontà è quella di continuare a crescere nel futuro prossimo – afferma Luca Dovo, a.d. Tonitto 1939 -. Questi ultimi quattro anni ci hanno visti protagonisti del mercato pur con tutte le difficoltà relative alla situazione macroeconomica mondiale che hanno inciso non poco sul nostro sviluppo. La managerializzazione dell’azienda è un processo chiave per il nostro futuro e per la sostenibilità del nostro percorso nei prossimi anni. Per questo motivo nel pieno spirito di coesione del lavoro e dell’attuale trasformazione aziendale, abbiamo piena fiducia che assieme ai managers e ai professionals che abbiamo scelto e che ogni giorno condividono i principi guida della Tonitto 1939, ovvero autenticità, bontà, sostenibilità e innovazione, andremo molto lontano».

Con circa 50 dipendenti, Tonitto 1939, si prepara a varare il nuovo piano strategico quadriennale che prevede, come già accaduto nel recente passato (con l’inserimento di 15 nuovi dipendenti dal 2022 ad oggi), anche l’ingresso di nuove risorse e investimenti in formazione.

In tal senso, da segnalare due importanti posizioni strategiche attualmente aperte: head of quality assurance e responsabile amministrazione e finanza. È possibile candidarsi direttamente sul profilo Linkedin dell’azienda, dove sono presenti le job descriptions delle posizioni, o inviando un autocandidatura via email a candidates@tonitto.com.

Inoltre l’azienda prevede l’attivazione di diversi stages per giovani determinati e ambiziosi che vogliono cimentarsi in una nuova esperienza lavorativa. In questo senso, tutte le funzioni aziendali (finance, supply chain, industrial, commerciale, operations, R&D, quality) sono alla ricerca di nuovi talenti che possano aggiungersi alla squadra e dare il loro contributo.

«La nostra mission è da sempre quella di portare a tutti, ovunque nel mondo, un momento di felicità con i nostri gelati e in nostri sorbetti – continua Alberto Piscioneri general manager Tonitto 1939 -. È una sfida difficile e bellissima e per realizzarla abbiamo una strada lunga da percorrere assieme al management team e a tutti i colleghi. Il primo passo sarà quello di costruire una forte identità aziendale disegnando una nuova visione, nuovi ruoli, nuovi processi e rafforzando quotidianamente il lavoro di squadra. Questo aspetto di fondamentale importanza, portato avanti da ciascuno di noi, ogni giorno sarà l’ingrediente segreto presente in tutte le nostre ricette che ci porterà al successo nei prossimi anni. Una solida e concreta mano, in questo inizio di percorso di crescita condivisa, ce la darà lo Ien – Istituto europeo di neurosistemica realtà eccellente nell’ambito della formazione e nell’Hr partnership».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here