Sestri Levante, riaprono infopoint e nuovi servizi nella Baia del Silenzio

La gestione della spiaggia di Portobello è affidata a Mediaterraneo Servizi

Per il terzo anno consecutivo il Comune di Sestri Levante ha confermato l’affidamento della gestione della spiaggia della Baia del Silenzio alla società in-house Mediaterraneo Servizi che dopo un primo mese di accessi contingentati prosegue incrementando i servizi offerti.

Intanto dallo scorso weekend è tornato operativo l’infopoint di Palazzo Negrotto Cambiaso che sarà aperto tutti i giorni fino al 31 agosto, dalle ore 10.00 alle ore 16.00.

Dichiara Francesco Solinas, sindaco del Comune di Sestri Levante: «Esprimiamo soddisfazione per l’apertura dell’infopoint in Baia del Silenzio in quanto rappresenta un servizio necessario alla fruizione e alla godibilità della spiaggia. Questo si inquadra in un percorso di progressiva crescita dei servizi offerti a Portobello che il prossimo anno saranno ulteriormente migliorati e arricchiti attraverso specifici lavori di ristrutturazione».

«Siamo molto felici che il Comune ci abbia riconfermato la gestione della Baia del Silenzio – dichiara Camilla Capozzi, direttore operativo di Mediaterraneo Servizi – Questo primo mese di contingentamento ha avuto esito più che positivo, i cittadini e i turisti ormai accolgono con entusiasmo la gestione, favorendo il lavoro. La Baia è una delle principali icone della Liguria, preziosa meta prediletta di numerose riviste e aziende di moda e lifestyle che scelgono il nostro litorale per servizi fotografici e spot pubblicitari, ancora la scorsa settimana è uscito uno splendido servizio sul numero di luglio di Vogue Italia. In accordo con l’amministrazione, abbiamo cosi deciso di aprire anche quest’anno l’infopoint ripristinando i servizi igienici con l’obiettivo di metterli a disposizione dell’utenza elevando notevolmente la qualità ricettiva della Baia della Silenzio. I servizi disponibili saranno segnalati da appositi cartelli consultabili ai tre accessi della Baia».

La spiaggia di Portobello disporrà quindi di due servizi igienici, custoditi tutti i giorni da personale dedicato. Uno presso l’infopoint di Palazzo Negrotto Cambiaso al quale si potrà accedere donando un piccolo contributo di 50 centesimi e dove, a disposizione di chi ne avrà bisogno, ci sarà inoltre un fasciatoio; e uno al Convento dell’Annunziata al quale potranno accedere gratuitamente persone con difficoltà motoria. Entrambi i locali saranno puliti due volte al giorno e riforniti  costantemente.

L’infopoint sarà presidiato da personale formato per dare informazioni turistiche utili agli utenti e indicazioni sull’accessibilità del litorale, qui sarà inoltre possibile noleggiare tavole da sup per vivere la Baia del Silenzio a 360 gradi e scoprendola da nuovi punti di vista.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here