Amt: dal 31 luglio incrementato il servizio serale delle linee 1 e 13

La novità si inserisce nell'ambito di una serie di altri servizi già attivi

A partire da lunedì 31 luglio e fino al termine dell’orario estivo Amt (domenica 10 settembre), viene riprogrammato il servizio serale delle linee 1 (Voltri-Caricamento), 9 (Pontedecimo-Caricamento) e 13 (Caricamento-Prato). La rimodulazione degli orari interessa la fascia serale del servizio.

Con l’intento di dare una risposta alle esigenze di mobilità dei cittadini genovesi, tale riprogrammazione consentirà di dare maggiore regolarità alla frequenza delle tre linee, oltre a prevedere anche un incremento del servizio grazie all’innesto di corse aggiuntive.

Questa nuova iniziativa fa seguito a quella già attiva dal 19 giugno su alcune linee serali che collegano il centro al litorale cittadino di Levante e sulle linee notturne. Si tratta, in particolare, del potenziamento nei giorni di venerdì, sabato e festivi delle linee 606 e 607, che collegano, rispettivamente, Boccadasse con Principe e Quinto con Brignole. Potenziati con corse aggiuntive anche i notturni N1 (Brignole-Pontedecimo e Brignole-Prato) e N2 (Brignole-Voltri e Brignole-Nervi).

Inoltre, dal 3 luglio sono in servizio in via sperimentale i Taxibus t89, t385, t516, servizi a chiamata serali che coprono gli stessi percorsi e le fermate già in uso per le linee diurne 89 e 385, nel quartiere di San Fruttuoso, e 516, nella zona di Sant’Ilario.

Dal lunedì al sabato è attivo anche il nuovo Taxibus t32, che collega, sempre in via sperimentale, via Monte Sei Busi e via Ortigara a via Teglia.

Infine, dal 3 luglio è stato prolungato il servizio delle linee 512 (Quarto (via degli Iris) – via Carrara – piazza Ragazzi del 99) e 513 (via Nenni – via Romana di Quarto – piazza Ragazzi del 99), ora operative anche in fascia serale, e del Drinbus Pegli-Multedo, che effettua corse fino alla mezzanotte.

«L’impegno dell’Amministrazione e di Amt per venire incontro alle esigenze di cittadini e turisti, con particolare attenzione ai giovani, si traduce in questo ulteriore intervento sul servizio di tpl in fascia serale – osserva l’assessore comunale alla Mobilità Matteo Campora – un incremento di corse e servizi, in questo orario estivo, che consente di vivere l’estate in città spostandosi a bordo dei mezzi Amt anche nelle ore serali e notturne, senza il pensiero del mezzo privato».

«Questi nuovi interventi, che si aggiungono a quelli già attivi da oltre un mese, servono per riprogrammare il servizio su tre linee che stanno registrando una domanda di trasporto anche in fascia serale e notturna – spiega Ilaria Gavuglio, presidente di Amt – un’operazione che ci consentirà di rendere più regolare la frequenza delle tre linee su queste importanti direttrici, con l’obiettivo di migliorare il servizio e continuare a incentivare l’utilizzo del mezzo pubblico».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here