Riforma dei porti, Rixi: «Avviato iter per linee e obiettivi della legge delega»

Il prossimo incontro al Mit è programmato nei primi giorni di luglio

Riforma dei porti, Rixi: «Avviato iter per linee e obiettivi della legge delega»

«La riforma dei porti si mette in movimento. Alla riunione della Conferenza nazionale di coordinamento delle Autorità di sistema portuale i presidenti delle Adsp hanno votato per la creazione di una commissione per iniziare ad analizzare i temi della riforma. Entro una settimana il presidente di Assoporti Rodolfo Giampieri comunicherà le varie criticità al fine di condividere le linee e gli obiettivi che saranno inseriti nella legge delega».

Lo dice in una nota il deputato e viceministro al Mit Edoardo Rixi a margine dell’incontro che si è svolto ieri nella sala del Parlamentino, al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

«Metteremo al centro l’interesse di ogni singolo scalo, nel rispetto delle rispettive vocazioni specialistiche e territoriali − scrive Rixi −. Inoltre, abbiamo chiesto uno screening per tutti gli interventi che riguardano il Fondo complementare per permettere una immediata riprogrammazione dei fondi in modo che si possano utilizzare tutte le risorse Pnrr dedicate al settore marittimo».

«Il prossimo incontro al Mit avverrà nei primi giorni di luglio. Il tempo non è una variabile indipendente. Come ribadito dal ministro Matteo Salvini nel suo saluto, tutte le Autorità portuali sono coinvolte con un ruolo da protagonista per una riforma indispensabile all’intero comparto e alla nostra economia», conclude il viceministro.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here