Premio Vermentino 2023: 125 etichette e 79 cantine in gara. I vincitori svelati l’8 luglio

Istituito dal Comune di Diano Castello, è giunto alla trentesima edizione

Premio Vermentino 2023: 125 etichette e 79 cantine in gara. I vincitori svelati l’8 luglio

Il concorso nazionale premio Vermentino si migliora per il quarto anno di fila, facendo registrare un nuovo record di etichette partecipanti: 125 in totale, di cui 11 per la sezione “particolari e innovative produzioni”.

Alla 30esima edizione hanno aderito 79 cantine, in rappresentanza di tutte le zone di produzione: sette regioni. Il merito di aver raggiunto questo importante traguardo è del Comune di Diano Castello, che ha istituito l’evento nel 1994 e da allora lo ha proposto annualmente, anche nel periodo del Covid.

La qualificata commissione di valutazione, presieduta da Paolo Massobrio, si è riunita già venerdì 16 e sabato 17 giugno, ovviamente a Diano Castello, ma i nomi dei vincitori saranno resi noti solo in occasione della cerimonia di sabato 8 luglio, nell’ambito di una ricca tre giorni dedicata interamente al Vermentino e alla valorizzazione di un territorio che ospita questo prestigioso vitigno, sempre più diffuso e apprezzato, da diversi secoli.

Oltre ai primi tre classificati, saranno consegnati riconoscimenti alle migliori etichette di ciascuna zona di produzione (Liguria Ponente, Liguria Levante, Toscana, Sardegna, altre regioni), alla più votata dalla giuria popolare (che venerdì 7 giudicherà tra 12 selezionati campioni) e all’etichetta più bella secondo gli esperti ed il pubblico. Saranno inoltre assegnate le lone (medaglie) d’oro, d’argento e di bronzo in base ai punteggi ottenuti, così denominate in onore alle cisterne sotterranee, caratteristiche di Diano Castello.

Venerdì 7 e in particolare sabato 8 e domenica 9 luglio numerose saranno le iniziative, con location principale il teatro Concordia, nel cuore di uno dei borghi più belli d’Italia. Non mancheranno laboratori ed esperienze legate ai prodotti liguri a denominazione di origine.

Per le serate di sabato e domenica, quando in piazza Matteotti si svolgerà la Festa in Ciassa degli Amici del Castello, è previsto un servizio di bus navetta gratuito, da Diano Marina (fermata bus via Cesare Battisti e parcheggio Quattro Strade) dalle ore 17 alle ore 24.

Per l’occasione diversi ristoranti proporranno piatti preparati anche con il Vermentino, oltre a proporre i vini di diverse cantine della zona, anche al calice. Una speciale cena a 4 mani, con protagonista ovviamente il Vermentino, è prevista per la serata di venerdì 7 presso Villa Govi, a Diano Castello (strada per San Pietro). Lo chef ospite sarà Alessandro Dentone, presidente regionale della Federazione Italiana Cuochi.

Il “rosso” ospite d’onore di questa edizione sarà il Ruchè di Castagnole Monferrato Docg, pregiato vitigno a bacca nera, che viene coltivato nel territorio di soli sette comuni dell’Astigiano (Castagnole Monferrato, Montemagno, Grana, Portacomaro, Refrancore, Scurzolengo e Viarigi). All’evento interverranno anche la sezione di Imperia del Fai e la Communitas Diani.

Il 30° premio Vermentino, promosso dal Comune di Diano Castello, è sostenuto da Regione Liguria e Azienda speciale della Camera di Commercio Riviere di Liguria, inoltre si avvale del patrocinio del ministero dell’Agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste, dell’Associazione nazionale dei borghi più belli d’Italia, della Prefettura e della Provincia di Imperia. Contribuiscono alla realizzazione dell’evento anche Supermercati Basko (main sponsor), Banca d’Alba (sponsor), Intesa Grandi Impianti, Rastal, Mgs Carta, Barisone Immobiliare, Elena Pasticceria, Pasta Fresca e Liguria Food (partner). L’organizzazione si avvale della collaborazione di Fisar e Ais.

Programma della manifestazione

Venerdì 7 luglio

Teatro Concordia – Master del Vermentino (concorso nazionale Ais per il miglior sommelier del Vermentino)

ore 10: prova scritta a porte chiuse

ore 16: finale, parte pratica (aperta al pubblico)

ore 18: premiazione

dalle ore 16 alle 20: esposizione delle 125 etichette del concorso

dalle ore 18 alle 20: degustazione delle etichette in concorso (all’esterno del teatro)

ore 19: giuria popolare

Sabato 8 luglio

Teatro Concordia
ore 9.30: tavola rotonda sul Vermentino, con produttori, ristoratori ed addetti ai lavori, con degustazione di alcune etichette liguri (teatro)
ore 17: degustazione del Ruchè di Castagnole Monferrato (a cura dell’Ass.ne Produttori del Ruchè), ospite di questa edizione (teatro)

ore 18: presentazione iniziativa nelle vigne, a cura del Fai Giovani
ore 18.15: cerimonia di premiazione e degustazione dei migliori vermentini del concorso (teatro)
Altre location, dalle ore 17.30 alle 22.30

– esposizione e degustazione delle 125 etichette del concorso (esterno teatro)

– mercatino prodotti km0 e Vermentino ( vie e piazzette del centro storico)

– degustazioni e laboratori presso lo stand Assaggia la Liguria (piazza De Foresta)

Domenica 9 luglio

ore 8.45: escursione guidata (gratuita) lungo i sentieri e intorno ai vigneti, al termine (ore 12 circa) degustazione di Vermentino (ritrovo sotto il loggiato di piazza Quaglia)

ore 18: wine tasting del Vermentino a cura di Fisar (teatro Concordia)

dalle ore 17.30 alle 22:

– esposizione e degustazione delle 125 etichette del concorso (esterno teatro Concordia)

– mercatino prodotti km0 e Vermentino (vie e piazzette del centro storico)

– degustazioni e laboratori presso lo stand Assaggia la Liguria (piazza De Foresta)

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here