Yacht & Garden a Marina Genova dal 19 al 21 maggio: oltre 150 espositori

Yacht & Garden ospita il 1° Classic Boat Show, un vero e proprio Salone dedicato esclusivamente alla nautica tradizionale e alla marineria

Da venerdì 19 a domenica 21 maggio 2023, a Marina Genova torna Yacht & Garden, la mostra-mercato di fiori e piante del giardino mediterraneo, che quest’anno festeggia la sua quindicesima edizione.

Verde e mare sono al centro di un evento speciale che unisce due manifestazioni in una: il giardino fiorito di Yacht & Garden ospita il 1° Classic Boat Show, un vero e proprio Salone dedicato esclusivamente alla nautica tradizionale e alla marineria.

Tra i moli e le banchine di Marina Genova − dove per l’occasione saranno ormeggiate imbarcazioni classiche e d’epoca, a vela e a motore − gli appassionati di mare, natura e giardinaggio potranno scoprire piante, fiori ed essenze adatti al giardino mediterraneo, ma anche arredo e antiquariato, attrezzatura da giardino, vasi e cesteria, stampe botaniche ed erbari, tessuti, borse, cappelli e bijoux, alimenti e cosmetici bio, libri, riviste e tanto altro, con oltre 150 espositori qualificati da tutta Italia.

Alla passeggiata tra i colori e i profumi mediterranei, alla ricerca delle novità e dei migliori acquisti green, si unisce inoltre, anche quest’anno, un ricco programma di eventi collaterali per valorizzare e diffondere la cultura del verde e del mare. Incontri con esperti, consigli di giardinaggio, mostre, musica, danza e teatro itinerante coinvolgeranno i visitatori durante tutto il weekend, senza dimenticare una serie di appuntamenti dedicati ai bambini, tra spettacoli, animazioni e attività legate alla marineria.

Piante insolite dal mondo e biodiversità del territorio ligure

Grazie ai tanti espositori qualificati e agli incontri con i vivaisti specializzati, a Yacht & Garden si possono scoprire piante insolite da tutto il mondo, adatte al giardino mediterraneo: dai pelargoni odorosi, con le più antiche e rare specie officinali e i più moderni ibridi profumati, alle Hoya note come “Fiori di Cera”, fino alle tropicali come le tillandsie, le “Piante dell’Aria” perfette per i giardini verticali, e alle psammofile che vivono nelle spiagge sabbiose, ideali per creare un giardino ecosostenibile a basso impatto gestionale e risparmio idrico. Si potranno inoltre ricevere preziosi consigli per creare un giardino romantico sul mare scegliendo tra un tripudio di bougainvillee, rose, peonie, iris, rampicanti e arbusti della macchia mediterranea, tutte varietà particolari e selezionate. E poi ancora, per appassionati e collezionisti, specie imperdibili di orchidee, carnivore, acquatiche, grasse e succulente. Sul fronte biodiversità saranno inoltre proposti erbacee, aromatiche e frutti antichi recuperati del territorio ligure.

“La Foresta Perduta”: il progetto ambientale di recupero della Secca di Bergeggi

Sostenibilità e salvaguardia del mare sono centrali a Yacht & Garden, con particolare attenzione alla tutela degli ecosistemi marini. All’importante progetto di recupero della ‘Secca dei Maledetti’, delicato scrigno di biodiversità nel cuore dell’Area Marina Protetta Isola di Bergeggi (SV), sarà dedicato l’incontro “La Foresta Perduta”, in collaborazione con Marevivo, associazione ambientalista impegnata da quasi quarant’anni nella tutela del mare e dell’ambiente. Riparte da qui l’attività della nuova Delegazione Marevivo Liguria. (Venerdì 19 maggio, ore 15, Sea You Pavilion). A corredo dell’incontro, per tutta la durata della manifestazione, Yacht & Garden propone all’interno del Sea You Pavillion due esposizioni di fotografia naturalistica: “Le foreste sommerse del Mar Ligure: 10 anni di esplorazioni” a cura dell’Università degli Studi di Genova Distav (Dipartimento di Scienze della Terra, dell’Ambiente e della Vita) e i “Fiori sott’acqua: il fragile fascino degli antozoi” di Federico Betti, docente dell’Università degli Studi di Genova-Distav.

Liguria: il paesaggio racconta

In occasione del 60° anno del Garden Club di Genova, l’incontro “Liguria: il paesaggio racconta” permette di scoprire la storia, il presente e le opportunità future del territorio ligure e dei paesaggi del mare, attraverso virtuosi esempi di salvaguardia e valorizzazione, da un capo all’altro della regione, quali Villa La Pergola (Alassio), Villa Rezzola (Lerici), La Marrana Arte Ambientale (Ameglia). (Sabato 20 maggio, ore 10.30, Sea You Pavilion)

Piante e benessere: come riconoscere cosmetici davvero naturali e bio

A Yacht & Garden trovano spazio anche bellezza e benessere naturali, che derivano dalle piante e rispettano l’ambiente. In particolare, si potrà imparare come riconoscere cosmetici davvero naturali, biologici e sostenibili, partendo dal contributo storico del Giardino della Minerva di Salerno, il primo orto botanico del mondo occidentale, e dalle esperienze di NATRUE, associazione internazionale senza scopo di lucro impegnata a promuovere e proteggere i cosmetici naturali e biologici in tutto il mondo, e di tre aziende di cosmesi naturale e bio made in Italy, quali Idea Toscana, Helan Cosmesi di Laboratorio e Dufour Cosmetics. (Sabato 20 maggio, ore 15, Sea You Pavilion)

Sirene e pesci volanti in mostra

Il connubio di verde e mare si ritrova anche nell’arte, come nella mostra “L’Acquario delle meraviglie: mare, sirene e pesci volanti” con tele, sculture e tavole dell’artista contemporaneo catanese Salvatore Bonajuto. Dagli elementi naturali di un tipico giardino mediterraneo, come i gusci che avvolgono gli elementi fiorali di una specie di palma, dipinti con gli acrilici, nascono ad esempio coloratissimi pesci volanti dalle forme più disparate: carpe koi, anguille, merluzzi, pesci aborigeni, tutti di fantasia, tutti diversi uno dall’altro. (Da venerdì 19 a domenica 21 maggio alla Galleria Arte in Porto)

Capolavori del modellismo navale

A Yacht & Garden si potranno ammirare veri e propri capolavori di modellismo navale, come il BUCINTORO, la sontuosa galea del ‘700 dei Dogi di Venezia: con un progetto durato 7 anni, utilizzando legni pregiati e antichi, inserti in madreperla e intagli dorati a mano, Historya del Maestro Ivan Ceschin ha riprodotto fedelmente lo sfarzo e lo splendore della più prestigiosa imbarcazione della Serenissima, teatro dello Sposalizio della città con il mare. (Da venerdì 19 a domenica 21 maggio, Sea You Pavillion)

Arte botanica, tra acquerelli, damaschi e composizioni floreali

I fiori sono protagonisti indiscussi anche nell’esposizione di acquerelli “Fiori di Maggio” di Maria Rita Stirpe, artista botanica tra le più apprezzate a livello internazionale, che darà anche la possibilità agli appassionati di cimentarsi negli aspetti tecnici caratteristici di questo genere artistico (Laboratori a cura dell’artista sabato 20 e domenica 21 maggio dalle 10.00 alle 12.30 presso le Salette MarinaPlace). I disegni floreali tornano anche nell’antica arte tessile tipica di Lorsica, in provincia di Genova, da scoprire nell’incontro “Damaschi e lampassi” (domenica 21 maggio, ore 10.30, Resort Club). Da non perdere inoltre il laboratorio di composizioni floreali curato da E.D.F.A. (Ente Decorazione Floreale per Amatori) di Genova dedicato al yacht flower design (sabato 20 alle 15.30 e domenica 21 alle 15.00, Salette MarinaPlace).

Artigianato e antichi mestieri, tra marineria e giardinaggio

Yacht & Garden propone due dimostrazioni dal vivo: l’artista spezzina Silvia Scarpellini sarà protagonista dell’incontro “ll fascino della scultura a sbalzo” con dimostrazioni delle fasi di lavorazione che creano sui soggetti riprodotti un suggestivo effetto tridimensionale (domenica 21 maggio, ore 14.30, sottoportico 193 A); mentre  la “Mastra Feltraia” Romina Dogliani e Lucia Pozzo, scrittrice e comandante della vela storica Tirrenia II, effettueranno invece pubbliche dimostrazioni sulla “lavorazione tradizionale del feltro per il giardino e la nautica” (domenica 21 maggio, ore 14, lungo la passeggiata). E a proposito di costruzione di barche d’epoca e storiche, il carpentiere Mikel Leyun Perez parlerà dell’influenza delle fasi lunari sui tagli del legno, nell’incontro “Le lune del legno” curato dalla FIBaS – Federazione Italiana Barche Storiche (venerdì 19 maggio, ore 17.30, Sea You Pavilion).

Yacht & Garden in musica, tra canti di sirene e cori imprevedibili di primavera

La musica attraversa tutta la manifestazione e dalla centrale Piazzetta del Mediterraneo risuona tra le banchine e i moli fioriti. Tra gli appuntamenti da non perdere: il concerto “Cori imprevedibili di Primavera: da Gershwin a Battiato, passando dai Queen” con il Coro di Voci Bianche della Fondazione Teatro Carlo Felice di Genova (sabato 20 maggio, ore 16.45), lo spettacolo di danza della Scuola genovese Nuova Alacritas (domenica 21 maggio, ore 12.00) e, per finire, “Canti di sirene e altri suoni magici” interpretati dal Conservatorio Niccolò Paganini di Genova (domenica 21 maggio, ore 16.30).

Yacht & Garden per i bambini

Dai laboratori di marineria a bordo della Yole di Bantry “Creuza de mä”, per scoprire tutti i segreti dei nodi e delle manovre marinaresche, al teatro itinerante insieme a VerdeBlu, fatina del fiore d’acqua, e alla sua amica, la sirenetta Perla: sono tanti gli appuntamenti in programma per bambini e famiglie lungo le banchine fiorite di Yacht & Garden.

L’ingresso alla manifestazione, l’ampio parcheggio e la partecipazione agli eventi collaterali sono gratuiti.

Saranno inoltre a disposizione dei visitatori gratuitamente i carrelli per il trasporto acquisti, il supporto dello staff Yacht & Garden per il ritiro degli acquisti più ingombranti e un’area di deposito e sosta rapida per il carico in auto degli acquisti; la consegna a domicilio sarà a pagamento su richiesta. Disponibili per i visitatori sei punti di ristorazione e quattro aree di sosta food. Nei giorni feriali Yacht & Garden è raggiungibile anche attraverso il collegamento con autobus di linea Amt in servizio dalla Stazione di Sestri Ponente a Marina Genova. Nella giornata di domenica 21 maggio il collegamento Amt sarà disponibile gratuitamente.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here