Regione: ok a 7,2 km di ciclovia Andora-San Lorenzo al Mare senza sottoposizione a Vas

Parere positivo alla variante al Puc del Comune di Andora per la pista ciclopedonale sul tracciato della tratta ferroviaria dismessa fino a San Lorenzo al Mare

Parere positivo da parte della giunta regionale alla variante al Puc del Comune di Andora indispensabile per la realizzazione della pista ciclopedonale sul tracciato della tratta ferroviaria dismessa fino a San Lorenzo al Mare, senza necessità di sottoposizione a Vas.

Il parere della Regione sulla variante al Puc costituisce un elemento essenziale del procedimento che porterà alla firma dell’Accordo di Programma con il Comune e Rfi finalizzato all’approvazione del progetto definitivo di questo tratto di ciclovia e all’acquisizione delle aree ex ferroviarie da parte dell’amministrazione comunale ed è dunque propedeutica agli interventi di riqualificazione urbana, infrastrutturale e paesaggistica legati alla ciclovia, oltre che alla posa nella parte sottostante dei tubi delle condotte sia per l’acqua sia per la depurazione legate al grande progetto del Masterplan del Roja.

Dagli esiti dell’istruttoria compiuta dagli uffici regionali non sono emersi impatti ambientali significativi. In particolare, la variante al Puc è riferita alla parte del vecchio tracciato ferroviario, all’ex stazione e ad un ambito del litorale (ex conca verde) e riguarda sostanzialmente le riperimetrazioni e le tipologie di interventi ammessi.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here