Nautica: immatricolazioni, abbreviati a 7 giorni i termini per la prima iscrizione

Eliminato il divieto di sci nautico per la locazione natanti

Il Capo Dipartimento del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha ufficialmente scritto agli uffici competenti dell’UCON (Ufficio di Conservatoria centrale delle unità da diporto), con nota 8 maggio 2023, n. 0013801, dando disposizione ai propri uffici affinché le pratiche di prima immatricolazione, definitiva o provvisoria, siano evase entro 7 giorni dalla data di presentazione della completa documentazione.

Lo annuncia Confindustria Nautica, precisando che il provvedimento è frutto del confronto portato avanti con il Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti e accoglie le richieste dell’associazione per garantire la competitività della bandiera italiana, fornendo uno strumento a diportisti e agenzie per garantire l’espletazione delle pratiche a livello dei migliori competitor europei.

Contestualmente è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il correttivo del decreto Locazione e Noleggio natanti (Decreto 6 aprile 2023) che rimuove il divieto di sci nautico per i natanti in locazione ed elimina l’obbligo di allegare alla comunicazione di inizio attività la copia del certificato di omologazione o della dichiarazione di conformità CE delle unità da allegare, ove i natanti ne siano sprovvisti.

Quest’ultimo punto serve a superare le difficoltà di impiego di tutte quelle unità, come per esempio i gozzi e le lance della tradizione storica, costruite e immesse in commercio prima dell’adozione della certificazione CE.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here