Commercio: la giunta regionale approva il piano promozionale 2023

Benveduti: «Per la prima volta un campionato dedicato alla focaccia e uno al pandolce»

La Regione Liguria ha approvato in giunta, su proposta dell’assessore allo Sviluppo economico e al Commercio, Andrea Benveduti, il Piano annuale delle iniziative promozionali 2023 con cui individua le manifestazioni, ritenute valido strumento di sviluppo promozionale delle produzioni locali e dell’economia ligure nel suo complesso, a cui intende compartecipare, con una quota complessiva di 284.800 euro, per migliorarne la realizzazione.

Tra queste rientrano le iniziative specificatamente mirate alla promozione e alla salvaguardia delle produzioni e delle lavorazioni artistiche, tradizionali e tipiche di qualità dell’artigianato ligure, come Stile Artigiano (Genova, Sanremo, La Spezia, Savona), MareCultura (Sanremo), Mercatale (Genova), Mestieri della Liguria (Savona), Artigiani in piazza (Sarzana) e la prima edizione del “Campionato per il migliore pandolce genovese (basso)” che si terrà il 23 novembre a Genova.

Confermata la partecipazione regionale anche alle iniziative più incardinate nella tradizione ligure, e per questo ritenute “storiche”, come le Expo dell’entroterra (Expo Alta Val Trebbia, Expo Valpolcevera, Expo Vallestura, Meditaggiasca & Expo Valle Argentina, Expo Valle Arroscia) e ad altre innovative, alcune delle quali consolidate negli anni, come Liguria Transatlantica (Genova), Genova BeDesign Week – Scintille di design, Expandere Liguria (Genova), Musica e Gusto (Lavagna), Arredo Way (Cogorno e Val Fontanabuona), Notte Bianca di Imperia – Vivi la Città, Shipbrokers Shipagents Dinner (Genova), Genova Food and Cocktail Weeks, OliOliva (Imperia), Tartufando (Genova), Sono tutti cavoli nostri (Lavagna), Natale in Matteotti (Genova) e Pane e Olio – Le eccellenze del Tigullio (Sestri Levante). Tra le novità sostenute da Regione Liguria anche il primo “Campionato per la migliore focaccia genovese” che si terrà il 26 ottobre a Genova.

«La valorizzazione delle produzioni locali, attraverso iniziative mirate di promozione e salvaguardia della tradizione ligure – spiega l’assessore regionale allo Sviluppo economico e al Commercio Andrea Benveduti – ha generato negli anni risultati significativi e un impatto molto positivo sul territorio sotto il profilo economico, turistico e occupazionale. Con il nuovo piano annuale delle iniziative promozionali andiamo, non soltanto a confermare il nostro supporto a quei progetti che mettono in luce il commercio e l’artigianato di qualità, ma stimoliamo la nascita di manifestazioni che possono diventare iconiche della nostra regione. È il caso della focaccia e del pandolce basso, già simbolo della nostra cucina, ma che, grazie ai rispettivi primi campionati che organizzeremo insieme alle associazioni di categoria, potranno diventare ancor più identitari del “made in Liguria” sul palcoscenico internazionale».

Infine, considerata la rilevanza del settore della nautica da diporto all’interno dell’economia ligure e la rilevanza nel panorama fieristico internazionale, Regione Liguria ha confermato la propria partecipazione economica al 63° Salone Nautico Internazionale in programma a Genova dal 21 al 26 settembre 2023.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here