Chiavari: deserto il bando per la gestione dello stadio Gastaldi

Verrà avviata una nuova procedura di gara con termini di affidamento più lunghi sempre a fronte del pagamento di un canone annuale

«Non sono pervenute offerte relative al bando di gestione dello stadio Gastaldi – afferma il sindaco di Chiavari Federico Messuti – Prima dell’attuale scadenza, fissata al 30 giugno 2023, avvieremo una nuova procedura di gara che prevederà termini di affidamento più lunghi sempre a fronte del pagamento di un canone annuale. Il bando garantirà alla Virtus Entella, squadra cittadina più alta in categoria, la possibilità di svolgere le partite nello storico campo».

«Fino ad oggi, il Comune ha corrisposto circa 500.000 euro all’Entella per la gestione del campo di via Gastaldi al fine di agevolare gli investimenti necessari − aggiunge Messuti −. Visto il valore attuale dell’impianto, pari a circa 6 milioni di euro, risultava congrua la richiesta di un canone concessorio quantificato in 5 mila euro al mese».

Conclude il primo cittadino: «La Virtus Entella è la nostra squadra, è la squadra di Chiavari e non la squadra di Gozzi. Potrà sempre giocare nel suo stadio e garantiremo ciò anche in caso di gestione diretta del Comune. Forza Entella, forza ragazzi e mettetecela tutta mercoledì!».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here