Pnrr: 23,6 milioni per la sicurezza e manutenzione di 11 scuole a Genova

Piciocchi: «Oltre a questi interventi, prevediamo anche ulteriori opere di messa in sicurezza e costruzione di nuove scuole per progetti che cubano altri 20 milioni»

Sono 23 milioni e 650 mila euro gli investimenti finanziati con fondi del Pnrr per la messa in sicurezza, manutenzione straordinaria, riqualificazione, efficientamento energetico e antisismico di undici scuole d’infanzia e nidi a Genova.

«Sono interventi necessari e sui quali abbiamo ottenuto importanti finanziamenti da Piano nazionale di ripresa e resilienza e dl 50 per i grandi Comuni – spiega il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici Pietro Piciocchi – un piano di interventi così importante e corposo che forse non si è mai visto sul nostro patrimonio scolastico, tra i più vetusti a livello nazionale. Oltre a questi interventi, prevediamo anche ulteriori opere di messa in sicurezza e costruzione di nuove scuole per progetti che cubano ulteriori 20 milioni di euro».

«Si tratta di un vero e proprio piano Marshall per la sicurezza e l’ammodernamento delle nostre scuole al servizio delle famiglie e dei bambini – aggiunge l’assessore alle Politiche dell’istruzione Marta Brusoni – sappiamo che, come sempre quando si fanno dei lavori, ci saranno conseguenti e temporanei disagi per l’utenza, ma stiamo lavorando per mitigarli il più possibile anche prevedendo eventuali servizi navetta, di concerto con Regione Liguria, per i bambini che dovranno recarsi in sedi alternative alle attuali. La sicurezza di famiglie, bambini, personale docente e non viene prima di tutto perché vogliamo prevenire eventuali situazioni emergenziali, come purtroppo in Italia abbiamo visto più volte verificarsi in occasione ad esempio di calamità ed eventi sismici».

Le scuole interessate dai progetti Pnrr:

Scuola materna comunale Arcobaleno a Coronata: 3,3 milioni di euro per interventi di riqualificazione e messa in sicurezza;
Scuola infanzia Albaro via Monte Zovetto: 500.000 euro per la realizzazione del nuovo refettorio;
Asilo nido Fata Morgana nel Municipio Medio Levante: 3,3 milioni per riqualificazione e messa in sicurezza;
Nell’ex istituto Nautico (piano terra) di piazza Palermo: 1,8 milioni di euro per nuovo asilo
Scuola infanzia Foce: 1,35 milioni di euro per interventi di messa in sicurezza e riqualificazione;
Nuovo asilo a Villa Gruber in corso Solferino per un intervento da 3,7 milioni di euro
Asilo nido La rondine piazza Solari: 2,7 milioni di euro per riqualificazione;
Asilo nido ex caserma Gavoglio: 1,7 milioni di euro per riqualificazione;
Asilo nido Castello Raggio a Cornigliano: 1,5 milioni di euro per riqualificazione;
Nuovo asilo a Villa Stalder a Priaruggia: 2 milioni di euro;
Asilo nido Centofiori in Valpolcevera: 1,6 milioni di euro per lavori di adeguamento antisismico.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here