Leonardo: il Mef indica Cingolani amministratore delegato

Presidente l'ex ambasciatore Stefano Pontecorvo

Leonardo: il Mef indica Cingolani amministratore delegato

Il Ministero dell’economia e delle finanze (Mef) ha depositato le liste per il rinnovo degli organi sociali di Enel, Eni, Leonardo e Poste Italiane.

Roberto Cingolani è stato indicato come amministratore delegato di Leonardo mentre la presidenza andrà a Stefano Pontecorvo, diplomatico che ha ricoperto l’incarico di ambasciatore italiano in Pakistan dal 2015 al 2020.

Cingolani, è stato direttore scientifico dell’Istituto italiano di tecnologia di Genova (Iit) dalla sua fondazione nel 2005 fino al 2019, anno in cui è passato a Leonardo ricoprendo il ruolo di responsabile Tecnologie e Innovazione. Nel 2021 è stato nominato ministro della Transizione ecologica del governo Draghi.

Con riferimento all’assemblea degli azionisti di Leonardo convocata per il 9 maggio, il Mef – titolare del 30,2% del capitale – ha depositato, di concerto con il Mimit, la seguente lista per la nomina del nuovo consiglio di amministrazione:

  • Stefano Pontecorvo (presidente)
  • Roberto Cingolani (amministratore delegato)
  • Elena Vasco (consigliere)
  • Enrica Giorgetti (consigliere)
  • Francesco Macrì (consigliere)
  • Trifone Altieri (consigliere)
  • Cristina Manara (consigliere)
  • Marcello Sala (consigliere).

«Congratulazioni a Roberto Cingolani per il nuovo incarico come amministratore delegato di Leonardo. Una nomina che premia senza dubbio il merito e le qualità dimostrate sul campo. Con Cingolani ho avuto modo di dialogare e confrontarmi a lungo quando guidava l’IIT di Genova e quando ha ricoperto l’incarico di governo come ministro della Transizione ecologica, dimostrando sempre equilibrio e professionalità. Leonardo è un pezzo importante dell’industria della Liguria e sono certo che Cingolani saprà valorizzare l’azienda, rafforzando il suo storico legame con il nostro territorio». Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti sulla nomina.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here