Kiron Partner (Gruppo Tecnocasa) amplia la rete di consulenti del credito e di filiali

La previsione di Kiron è di ampliare la propria rete con 220 nuovi consulenti e aprire 20 nuovi punti vendita in tutta Italia

Kiron Partner (Gruppo Tecnocasa) amplia la rete di consulenti del credito e di filiali

Kìron Partner spa, società di mediazione creditizia del Gruppo Tecnocasa, opera come mediatore iscritto all’Albo Oam attraverso la propria rete di consulenti del credito che operano nelle 233 filiali distribuite su tutto il territorio nazionale.

«La società – afferma Carlo Tenconi, a.d. Kìron Partner – ha previsto un piano di sviluppo importate anche per il 2023, sia come numero di collaboratori con la previsione di inserire oltre 220 nuovi consulenti, sia come nuovi punti vendita da aprire in tutta Italia. Sono circa 20 le nuove agenzie che vedranno l’apertura nel corso di quest’anno. Prosegue dunque il piano di aperture di Kìron su tutto il territorio nazionale. Kìron Partner ha scelto di puntare su un modello basato sulla presenza fisica delle agenzie e sulla vicinanza al cliente, senza comunque venir meno all’innovazione tecnologica e ai servizi digitali».

«In vista dell’ampliamento della rete, – prosegue Tenconi – daremo grande attenzione al reclutamento di giovani che, diplomati o laureati anche alla prima esperienza, vogliono intraprendere una professione importante ed interessante come quella del consulente del credito e assicurativo che consiste nell’assistere le famiglie in un momento particolare della loro vita, e che necessitano un finanziamento e una copertura assicurativa”.

Per candidarsi è sufficiente inviare il proprio curriculum vitae attraverso l’apposito form sul portale Kìron.it nella sezione “lavora con noi”.

«Inoltre, il 2023 vede un focus sull’ottimizzazione del percorso formativo specifico per il comparto creditizio del Gruppo Tecnocasa, erogato dalla Scuola di Formazione interna. È stato avviato un percorso di Accademy con master pensati appositamente per avviare i giovani nuovi collaboratori alla professione del consulente del credito: i corsi prevedono una full immersion di cinque giorni presso l’headquarters con aree di formazione che toccano la parte tecnica-bancaria, quella commerciale-relazionale e quella normativa creditizia ed immobiliare», conclude Tenconi.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here