Immobiliare: servono 40,4 anni di stipendio per comprare casa in Liguria

A dirlo l'indagine condotta da Ener2Crowd.com: Savona seconda città in tutta Italia con 55,6 anni

Ener2Crowd.com, piattaforma e app per gli investimenti e il risparmio green, ha condotto una nuova indagine sui tempi medi necessari per l’acquisto di un immobile.

Se la media nazionale per comprare casa, a causa dell’attuale mercato del lavoro e alle basse e incostanti retribuzioni, è di 18,9 anni, nelle principali città liguri i tempi sono ancora più lunghi: Savona, con 55,6 anni, è al secondo posto della classifica nazionale e Imperia è al settimo posto (48,3 anni). Un po’ distaccate, ma sempre sopra la media nazionale, ci sono La Spezia (36,7 anni) e Genova (32,1 anni).

«Basandoci sui più recenti dati Istat, abbiamo aggiornato i dati sulle retribuzioni medie degli italiani, analizzando in dettaglio la situazione di 107 città e calcolando su tali parametri la capacità di risparmio dei nostri connazionali. Abbiamo poi incrociato i risultati con i prezzi medi degli immobili rilevati e aggiornati a marzo 2023 dal portale Immobiliare.it per calcolare il tempo medio necessario per l’acquisto di una proprietà di 100 metri quadrati», spiega Giorgio Mottironi, cso e co-fondatore della società benefit Ener2Crowd nonché chief analyst del GreenVestingForum, il forum della finanza alternativa verde.

Lo scenario preso in esame da Ener2Crowd.com vede i giovani sempre più distanti dalla possibilità di acquistare un appartamento e quando ci riescono sono costretti ad indebitarsi per un’intera vita. «Oltre il doppio del tempo che impiegavano le generazioni precedenti», puntualizza Niccolò Sovico, ceo, ideatore e co-fondatore della società benefit proprietaria di Ener2Crowd.com.

Fino agli anni Settanta del secolo scorso, infatti, anche un operaio — con il suo stipendio medio di 50 mila lire al mese— poteva permettersi in circa 20 anni di acquistare un appartamento in una zona centrale. Oggi invece non ci riuscirebbe neanche in 40 anni. Per non parlare di chi è costretto al precariato o al lavoro nero.

A livello di medie regionali, si arriva a 50 anni in Trentino-Alto Adige che si colloca sul podio insieme a Valle d’Aosta (43,7 anni) e Toscana (40,7 anni). Nella top-5 anche Liguria e Lazio dove per potere acquistare una casa occorrono rispettivamente 40,4 anni di stipendio e 39,7, mentre la Lombardia è sesta con 33,6 anni, dopo la Sardegna (39,4 anni).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here