Eurizon Capital (Intesa Sanpaolo) acquisirà il 55% del Gruppo Zaffiro (gestione Rsa)

Il Gruppo Zaffiro in Liguria gestisce due strutture residenziali per anziani (a Sanremo e a Genova) e prossimamente ne aprirà una terza da 235 posti letto a Genova Borzoli

Eurizon Capital (Intesa Sanpaolo) acquisirà il 55% del Gruppo Zaffiro (gestione Rsa)

Eurizon Capital, divisione di asset management del Gruppo Intesa Sanpaolo, con 383 miliardi di euro di patrimonio in gestione, ha sottoscritto un accordo per acquisire una quota di maggioranza pari a al 55% di Gruppo Zaffiro, azienda italiana attiva nei servizi socio-sanitari assistenziali.

Fondato nel 1992 e con sede operativa a Martignacco (Udine), il Gruppo Zaffiro gestisce 31 Residenze sanitarie assistenziali (Rsa) per un totale di ca. 2.600 posti letto già autorizzati, situate in Friuli-Venezia Giulia, Piemonte, Marche, Liguria, Lombardia e Toscana.

Le strutture del Gruppo Zaffiro in Liguria si trovano a Sanremo (82 posti letto dedicati a ospiti psichiatrici, disabili, anziani non autosufficienti), a Genova nel quartiere di San Martino (172 posti letto) e prossimamente verrà inaugurata una terza residenza a Genova Borzoli (235 posti letto).

Il Gruppo, che si colloca tra gli operatori leader in Italia nel settore di riferimento, ha inoltre in corso un importante programma di crescita, che porterà nei prossimi anni ad alcuni ampliamenti e all’apertura di 5-6 nuove strutture già in pipeline ed oltre 4.000 posti letto a
regime.

A livello di servizi erogati e patologie trattate, le strutture del Gruppo forniscono assistenza
in Rsa o altre residenze protette ad anziani autosufficienti e non, malati di Alzheimer,
pazienti psichiatrici, disabili e pazienti acuti.

Gli attuali soci del Gruppo Zaffiro sono Mittel con il 60% e Blustone con il 40% (quest’ultima facente capo al fondatore Gabriele Ritossa).

L’asset manager entrerà tramite i fondi infrastrutturali Eurizon ITER e l’operazione prevede il closing nel corso del 2023: Eurizon acquisirà la maggioranza del Gruppo Zaffiro, con una quota del 55%, Gabriele Ritossa aumenterà la propria quota al 45% e manterrà la guida della società.

La presenza di Eurizon nella compagine azionaria attraverso i Fondi Eurizon ITER consentirà
di proseguire ulteriormente nel percorso già avviato dal Gruppo di rafforzamento delle
strutture esistenti e ulteriore crescita dimensionale attraverso nuove iniziative di sviluppo
e acquisizioni.

Con l’investimento nel Gruppo Zaffiro, i Fondi Eurizon ITER completano la loro quarta
acquisizione, consolidando un portafoglio investimenti che annovera già Gruppo Servizi
Associati – GSA (azienda attiva nel settore dei servizi antincendio, soft security e facility
management), Adria Ferries (operatore armatoriale di spicco nei servizi di trasporto marittimo merci e passeggeri tra Italia e Albania) e Trasporti Romagna (trasporto su gomma e logistica integrata a servizio degli operatori della Grande Distribuzione Organizzata e del comparto alimentare).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here