Giornata della raccolta del farmaco: in Liguria 167 le farmacie aderenti

Fino al 13 febbraio è donare uno o più farmaci nelle farmacie liguri

Giornata della raccolta del farmaco: in Liguria 167 le farmacie aderenti

Banco farmaceutico promuove la ventitreesima edizione della Giornata di raccolta del farmaco, che è iniziata il 7 febbraio si concluderà lunedì 13.

In Liguria i cittadini possono donare uno o più farmaci in una delle 167 farmacie aderenti: è possibile acquistare un farmaco senza ricetta e consegnarlo ai volontari presenti che si occuperanno di distribuirlo dove necessario.

I rimedi raccolti, andranno ad aiutare 62 realtà socio-assistenziali che si prendono cura di oltre 15 mila persone in condizioni di povertà sanitaria, sul territorio, alle quali saranno offerte cure gratuite.

Grazie alle farmacie, ricorda l’assessore alla sanità Angelo Gratarola, «sarà possibile affiancare questa attività ad altre iniziative di solidarità come il Banco alimentare potenziandone l’efficacia».

Giuseppe Castello, presidente di Federfarma Genova, racconta come le farmacie genovesi e liguri aderiscono tradizionalmente con grande partecipazione alle iniziative del Banco farmaceutico risultando «tra le prime regioni in classifica quando si guarda al numero di farmaci donati».

Giovanni de Francesco, delegato del Banco Farmaceutico per la sede territoriale di Genova, dettaglia anche l’incremento delle farmacie aderenti in provincia di Genova, che «passano dalle 78 viste in precedenza, a 97. Con un impegno di oltre 500 volontari sul territorio regional»e.

Le scatole integre, vengono raccolte in appositi contenitori affidati a chi ne verifichi validità e altre caratteristiche. Le confezioni già iniziate o aperte non sono coinvolte nella campagna in corso.

Le farmacie aderenti sono consultabili a questo link.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here