Pnrr: sino al primo febbraio aperto il bando per imprese culturali e creative

Sono finanziabili progetti fino a 100 mila euro - considerando sia le spese di investimento sia il capitale circolante - da realizzare in 18 mesi

Pnrr: sino al primo febbraio aperto il bando per imprese culturali e creative

In collaborazione con la Camera di Commercio di Genova.

Chiude il primo febbraio il bando collegato alla prima missione Pnrr “Digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura e turismo”.

L’incentivo “Tocc” rientra nella component 3 – Cultura 4.0 (M1C3), Investimento 3.3, Sub-Investimento 3.3.2. e gode di un budget complessivo pari a 115 milioni di euro.

È finalizzato a sostenere progetti di investimento da parte di micro e piccole imprese, in forma societaria di capitali o di persone, incluse le società cooperative, le associazioni non riconosciute, le fondazioni, le organizzazioni dotate di personalità giuridica no profit che operano nei settori culturali e creativi.

Sono finanziabili progetti fino a 100 mila euro – considerando sia le spese di investimento sia il capitale circolante – da realizzare in 18 mesi.

Gli interventi devono avere i seguenti obiettivi: creazione di nuovi prodotti culturali e creativi per la diffusione live e online; diffusione dei prodotti culturali verso nuovo pubblico (diminuzione del divario territoriale, raggiungimento categorie deboli) e verso l’estero;
fruizione del proprio patrimonio attraverso piattaforme digitali, nuove modalità e nuovi format narrativi; digitalizzazione del proprio patrimonio con obiettivo di conservazione, maggiore diffusione e condivisione; incremento del crowdsourcing e sviluppo di piattaforme open source per la realizzazione e condivisione di progetti community-based.

Le agevolazioni sono concesse sotto forma di contributo a fondo perduto, fino all’80% delle spese ammissibili (materiali ed immateriali) e comunque per un importo massimo di 75.000 euro, nel rispetto del regolamento de minimis.

La domanda di contributo può essere presentata dal 3 novembre pv sino al 1 febbraio 2023 sul sito del soggetto gestore, Invitalia.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.