Borse europee in ribasso frenate da Wall Street

La chiusura dei mercati finanziari, i titoli in evidenza, le valute, lo spread Btp/Bund, le quotazioni del petrolio e del greggio

Borse europee in ribasso frenate da Wall Street

Le Borse europee hanno chiuso in ribasso a causa della debolezza di Wall Street e di trimestrali deludenti del comparto tecnologico Usa. L’indice Stoxx 600 segna -0,2%, Londra -0,16%, Parigi -0,09%, Francoforte -0,08%, Milano -0,03%.

Moderato aumento dello spread Btp/Bund a 184 punti (variazione+2,12%, Rendimento Btp 10 anni +3,96%, Rendimento Bund 10 anni +2,12%)

A Piazza Affari brillano Iveco (+3,13%) dopo la commessa per 500 autobus elettrici vinta in Belgio, Leonardo (+2,56%), Erg (+1,8%). In coda Interpump (-2,89%), Saipem (-1,79%) e Nexi (-1,77%).

Sul mercato valutario il cambio tra euro e dollaro si mantiene stabile (1,088 in linea con le indicazioni di ieri). La divisa europea vale inoltre 141,34 yen (141,37 ieri), mentre il dollaro/yen e’ a 129,75 (129,90).

In rialzo il petrolio: il contratto marzo del Wti si attesta a 80,54 dollari al barile, in rialzo dello 0,59%. Scende il prezzo del gas: il future di febbraio cede il 3,59% attestandosi a 56,17 euro al megawattora.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.