Sciopero generale per l’intera giornata di trasporto pubblico, sanità, scuola e logistica

Alle 10 di fronte alla prefettura di Genova concentramento delle organizzazioni sindacali e dei manifestanti

Sciopero generale per l’intera giornata di trasporto pubblico, sanità, scuola e logistica

È iniziato questa mattina lo sciopero generale di 24 ore dei settori privati e pubblici del trasporto pubblico, della sanità, della logistica e della scuola.

A Genova alle 10 in largo Lanfranco, di fronte alla prefettura, il ritrovo delle organizzazioni sindacali di base e conflittuali e dei manifestanti. Lo sciopero è stato indetto dai sindacati di base: a livello locale hanno aderito Orsa, Tpl, Cub Genova, Si-Cobas, Cobas scuola Genova e Usb Genova e Liguria.

Per quanto riguarda il trasporto pubblico locale sono previsti disagi per l’intera giornata: Cub Trasporti Genova, Usb Lavoro Privato Genova e OrsaTrasporti Autoferro Tpl Genova hanno comunicato la loro adesione.

Amt Genova ha comunicato che per quanto riguarda il servizio urbano il personale viaggiante si asterrà dal lavoro per l’intera giornata, il servizio sarà garantito nelle due fasce 6.00-9.00 e 17.30-20.30. A livello provinciale il servizio sarà garantito nelle due fasce 6.00-9.00 e 17.00-20.00, mentre il personale delle biglietterie si asterrà dal lavoro dalle 9.00 alle 16.30.

All’ultimo sciopero proclamato contestualmente dalle organizzazioni sindacali Cub Trasporti Genova, Usb Lavoro Privato Genova e Orsa Trasporti Autoferro Tpl Genova (svoltosi l’11 ottobre 2021) avevano aderito il 28,53% degli operatori di esercizio urbani, il 15,63% degli addetti agli impianti speciali, il 28,57% dei macchinisti della metropolitana e il 62,50% del personale viaggiante addetto alla Ferrovia Genova Casella e il 33,85% degli operatori di esercizio provinciali.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here