Infrastrutture, in primavera via al restauro del ponte storico di Loreto a Triora

Realizzato negli anni Cinquanta, con i suoi 120 metri di altezza era considerato il ponte ad arcata unica più alto d’Europa

Infrastrutture, in primavera via al restauro del ponte storico di Loreto a Triora

Partiranno a maggio 2023 i lavori di restauro del ponte di Loreto, a Triora, ponte storico che attraversa il torrente Argentina a circa 120 metri di altezza.

La spesa prevista dalla Provincia di Imperia è pari a 1 milione 210 mila euro e i lavori dovrebbero concludersi a settembre.

Il ponte di Loreto è considerato uno dei “gioielli” architettonici e ingegneristici del territorio. Quando fu costruito, alla fine degli anni Cinquanta, era considerato il ponte ad arcata unica più alto d’Europa. All’epoca era un’opera ardita e innovativa, ora ha bisogno di lavori di ripristino strutturale.

L’intervento sarà interamente finanziato dai fondi del Decreto-Ponti del 2021, con il quale la Provincia di Imperia ha ottenuto un contributo di 8 milioni e mezzo di euro per i lavori triennali sui ponti del territorio.

La Provincia nel 2019 partecipò a un concorso di progettazione di grandi opere, in seguito al quale da Roma arrivò un finanziamento di 100 mila euro per la progettazione esecutiva dei lavori, affidata nel 2020 alla Seteco Ingegneria di Genova. Dopo più di un anno di studi è stata definita dai tecnici della società genovese.

Il cantiere dovrebbe durare circa cinque mesi e dovrà consolidare in sicurezza il ponte. In accordo con il Comune di Triora, tempi e modalità degli interventi sono stati definiti in modo da creare i minori disagi possibili alle famiglie che abitano a Cetta, frazione di Triora, dove termina la strada di collegamento dal ponte alle case.

«Si tratta di un lavoro complesso che consolida e recupera strutturalmente un ponte di grande impatto e rilievo, che ha segnato la storia ingegneristica di queste opere – commenta il presidente Claudio Scajola – la Provincia, con questo intervento, prosegue il Piano triennale dei lavori di ristrutturazione dei ponti delle nostre vallate».

Nell’ambito del Piano triennale provinciale è stato inaugurato proprio nei giorni scorsi il restyling del ponte a Pornassio sulla strada provinciale di collegamento con Mendatica.

Sono in corso lavori sul ponte della Sp 11 a Ubaghetta (Comune di Ranzo) e interventi di manutenzione sui ponti della Sp 548 della Valle Argentina (Comune di Montalto-Carpasio), inoltre sono stati appaltati lavori che riguardano il ponte sulla Sp 32 a Villa Viani (Comune di Pontedassio), il ponte sulla Sp 66 a Buggio (Comune di Pigna) e il ponte in ferro ex militare sulla Sp 65 a Molini di Triora.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.