Fincantieri NexTech: Omega360 completa la campagna di test sulla Nave San Marco

Scopo del  test verificare le capacità di detezione, tracciamento e classificazione di bersagli aerei, di superficie e in ambito anti-drone

Fincantieri NexTech, società del Gruppo Fincantieri, ha completato con successo la campagna di prove del radar del radar full digital Omega360 4D a bordo di Nave San Marco, unità della Marina Militare Italiana.

Lo scopo della recente sessione di test è stato quello di verificare le capacità di detezione, tracciamento e classificazione di bersagli aerei, di superficie e in ambito anti-drone in uno scenario complesso quale quello di un’unità navale di prima linea, caratterizzato da campi elettromagnetici generati da altri sistemi radar e di comunicazione installati a bordo, nonché da fenomeni quali multi-path e clutter di mare.

L’Omega360 4D VS (Volume Surveillance), progettato e sviluppato da Fincantieri NexTech presso i propri laboratori di Roma, è un radar 4D del tipo software defined di rapida installazione e messa in operatività, in grado di adattarsi a differenti scenari specializzando gli algoritmi software di classificazione.

Il radar in Banda X opera in configurazione fissa, con copertura fino a 50 chilometri ed è in grado di contrastare le più complesse minacce aeree e di superficie, in tutti gli

scenari di guerra simmetrica ed asimmetrica, nonché di sicurezza pubblica. Il radar implementa un’innovativa architettura di tipo ubiquitous, unica nel suo genere, con un fascio trasmittente omnidirezionale e 192 antenne riceventi Aesa, in grado di garantire simultaneamente ed in maniera continuativa una copertura di 360° in azimuth e oltre 60° in elevazione.

Quale software defined radar Omega360 4D è un sensore versatile e scalabile, in grado di offrire un’intrinseca capacità di implementare tools aggiuntivi in modo da poter rispondere agli attuali nonché futuri requisiti operativi del end user e di creare nuove modalità operative di funzionamento.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here