Confesercenti Genova: disponibili a serio confronto con Comune su rete distributiva

«No ad altre cattedrali nel deserto»

Confesercenti Genova: disponibili a serio confronto con Comune su rete distributiva

«Bene che si sia parlato di equilibrio della rete distributiva, visti gli impatti che le nuove aperture rischiano di avere sul tessuto economico. Nonostante le diversità di approccio sul tema con l’amministrazione, come associazione di categoria siamo disponibili e pronti a lavorare in un confronto serio con sindaco, giunta e consiglio comunale, con l’unico fine di salvaguardarne la tenuta e procedere al rilancio del tessuto commerciale diffuso in questo grande momento di difficoltà, tra post pandemia e spirale inflattiva che ha colto tutti inaspettati».

Paolo Barbieri

Lo ha dichiarato Paolo Barbieri, direttore provinciale di Confesercenti, commentando la seduta del consiglio comunale di Genova dedicata al commercio e al rapporto tra grande e piccola distribuzione.

«Le aziende che rappresentiamo – ha aggiunto Barbieri – hanno un disperato bisogno di progettualità condivise al fine di sviluppare quartieri ed attività, e non di altre cattedrali nel deserto per una richiamata sfida tra marchi che non ci ha mai interessato».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here