Borsa: avvio in rialzo per Milano, si festeggia l’apertura della Fed sui tassi

L'avvio della giornata finanziaria, i titoli in evidenza, le quotazioni di petrolio ed euro, lo spread

Borsa: avvio in rialzo per Milano, si festeggia l’apertura della Fed sui tassi

Avvio in rialzo per la Borsa di Milano. L’indice Ftse Mib ha iniziato le contrattazioni in progresso dello 0,79% a 24.805. Tra le blue chip guadagnano Stmicroelectronics (+4,6%), Diasorin (+3,5%) e Amplifon (+3,35%). In calo Tenaris (-2,12%) e Banco Bpm (-1,87%).

Avvio di seduta positivo per le Borse europee che si accodano a Wall Street e festeggiano l’apertura del presidente della Fed, Jerome Powell, a un rallentamento della stretta sui tassi. A Parigi l’indice Cac 40 sale dell’1,17% a 6.784 punti, a Francoforte il Dax avanza dell’1,1% a 14.555 punti, a Londra il Ftse 100 guadagna lo 0,3% a 7.595 punti.

Seduta positiva per le Borse asiatiche sulla scia del rally americano. Tokyo ha guadagnato lo 0,9%.

Il prezzo del petrolio Wti si muove sulla soglia degli 80 dollari, in avvio di seduta, con un lieve ribasso rispetto alla chiusura di ieri (-0,4%) mentre il Brent segna un calo a 86,5 dollari.

Oltre alla situazione macro e in particolare della Cina, i mercati guardano all’inizio delle sanzioni del greggio verso la Russia deciso dalla Ue che scatterà il prossimo 6 dicembre.

Nei cambi apertura in rialzo per l’euro sui mercati che sfrutta il generale indebolimento del dollaro e scambia a 1,045 (+0,4%). In calo l’euro yen a 142,2225 (-1,05%).

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco diminuisce a 183 punti baes (-7,04%). Il rendimento è a 3,75%.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.