Albenga, prosegue la pulizia dei rii e dei canali

Il Comune ha approvato un secondo lotto di interventi finanziato attraverso una variazione di bilancio di oltre 100 mila euro

Albenga, prosegue la pulizia dei rii e dei canali

Nuovi interventi e investimenti per la pulizia di rii e canali nel territorio di Albenga.

Dopo gli oltre 300 mila euro investiti per la pulizia del Fiume Centa, del Rio Antognano e del Carenda, il Comune di Albenga ha approvato un secondo lotto di interventi finanziato attraverso una variazione di bilancio di oltre 100 mila euro volta a permettere di affidare altri incarichi per la manutenzione dei numerosi corsi d’acqua presenti sul territorio e ridurre il rischio idrogeologico.

In particolare la ditta F.lli Bologna ha effettuato la pulizia di Rio Bra e del canale in Reg. Campastro, la ditta De Leo è intervenuta su rio Ariano, la Coop. Futuro Insieme è intervenuta sul canale nei pressi del Cimitero Leca e la ditta Garofalo è intervenuta sul canale dietro la Camera di commercio in regione Rollo.

Afferma il vicesindaco Alberto Passino: “L’attenzione dell’amministrazione nei confronti della sicurezza idrogeologica del territorio continua a essere massima. Nel corso degli ultimi mesi sono stati effettuati numerosi interventi sia attraverso l’affidamento di incarichi esterni che in economia attraverso il lavoro dei nostri operai comunali. La programmazione continua attraverso la dettagliata pianificazione degli interventi concordata con gli uffici comunali. A rotazione, infatti, l’obiettivo è intervenire su tutto il territorio. I prossimi lavori di pulizia saranno quelli su Rio Inferno, rio Valletta e viale dell’Agricoltura”.

L’assessore al bilancio e all’agricoltura Silvia Pelosi commenta: “Quest’anno abbiamo fatto un grande sforzo economico per riuscire a pulire il maggior numero di rii possibili. Il bilancio è strumento delicato e le risorse sono limitate, ma abbiamo deciso di puntare sulla sicurezza idrogeologica del territorio tema di fondamentale importanza sia per la sicurezza dei nostri concittadini, per quella delle numerose aziende agricole presenti ad Albenga e per l’economia che queste generano a beneficio di tutta la città, ma anche per il turismo e in generale lo sviluppo del nostro territorio che è meraviglioso, ma purtroppo, al tempo stesso, fragile”.

Dichiara il sindaco Riccardo Tomatis: “Come amministrazione, data l’importanza della sicurezza idrogeologica del territorio, continueremo a investire in queste tematiche e proseguiremo in questa direzione sia attraverso risorse comunali che accedendo a fondi e finanziamenti che in economia attraverso il prezioso lavoro dei nostri operai comunali.”

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here