Agenzia di mobilità, Fit Cisl: «Candidatura di Genova Parcheggi positiva»

Secondo il segretario Lupia "nasceranno nuovi posti di lavoro"

«La candidatura di Genova Parcheggi a diventare “L’agenzia di mobilità di livello metropolitano, che gestisca al posto della Città metropolitana il contratto del servizio del trasporto pubblico locale e quindi di Amt e gli altri servizi di mobilità”, non ci stupisce affatto. È la palese testimonianza che una società in house, interamente partecipata dagli enti locali, pertanto pubblica, possa rappresentare un valore aggiunto per gli stessi enti proprietari e per l’intera cittadinanza genovese». Così Raffaele Lupia, segretario generale aggiunto della Fit Cisl Liguria, in una nota.

«Sarà necessario formare adeguatamente i 156 dipendenti di Genova Parcheggi, nessuno escluso, che dovranno vivere da protagonisti questa ennesima sfida − commenta il segretario Fit Cisl −. Ovviamente sarà opportuno, nel prossimo futuro, avviare un tavolo di confronto con il sindacato finalizzato a esplorare e condividere un percorso di merito sulle opportunità di crescita, anche in termini occupazionali, che l’istituzione di un’agenzia così importante e velleitaria andrà inevitabilmente a determinare».

«Oggi possiamo parlare di una società che non ha debiti bancari e ha chiuso il proprio bilancio in attivo, tutto ciò nonostante la rivisitazione delle tariffe legate alla sosta ed altri fattori legati alla pandemia, purtroppo ancora in corso. Un obiettivo raggiunto grazie alla lungimiranza della dirigenza aziendale, la partecipazione attiva delle lavoratrici e dei lavoratori dipendenti e il senso di responsabilità delle organizzazioni sindacali», conclude Lupia.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here