Webinar e nuovo servizio di cyber security della Camera Riviere di Liguria

Domani alle 11 webinar su Zoom: nell'occasione sarà presentato "Checkup Sicurezza IT" per aiutare le imprese a valutare i rischi informatici ai quali sono esposte

Webinar e nuovo servizio di cyber security della Camera Riviere di Liguria

Domani alle 11 su Zoom si terrà il webinar gratuito “Quanto la tua impresa è “vulnerabile” ad attacchi dalla rete?”.

La diretta streaming è curata dal Punto impresa digitale della Camera di Commercio Riviere di Liguria, in collaborazione con Dintec, Yoroi Company ed Infocamere.

Durante l’incontro si parlerà di rischi informatici, attacchi cyber, truffe telematiche, furto di identità, tutela dei dati aziendali.

L’evento si svolgerà domani, mercoledì 30 novembre, sulla piattaforma Zoom e per partecipare è necessario compilare il modulo online disponibile alla pagina del sito web della Camera di Commercio.

Questo il programma dell’incontro:

• 11.00 Saluti istituzionali

• 11.10 Il progetto Check Up Sicurezza IT dei Punti impresa digitale – Pid Alessio Misuri – Dintec

• 11.30 La cybersecurity e il Pid Cyber Check Fabio Martinelli – Cnr

• 11.50 Gli Strumenti di analisi della vulnerabilità per le pmi: il Cyber Exposure Index Marco Castaldo – Yoroi Company

• 12.10 Attivazione degli strumenti di analisi della vulnerabilità Rosanna Tedeschini – Infocamere

• 12.30 Conclusioni e spazio per “Domande & Risposte”.

Nell’occasione sarà presentato il nuovo servizio di assistenza alle imprese in materia di cyber security denominato “Checkup Sicurezza IT“,  nato  per aiutare l’impresa a capire i rischi informatici ai quali è esposta: dagli attacchi cyber alle truffe telematiche passando dal furto di identità e molto altro. I servizi sono realizzati da Dintec e Infocamere – in collaborazione con Yoroi Tinexta Cyber- e sono strutturati su due livelli di analisi, base e avanzato.

Il “Pid Cyber Check” è il primo test gratuito di autovalutazione che misura il livello di rischio di attacco informatico al quale l’impresa è esposta e fornisce una stima del danno economico derivante dai possibili attacchi. Al termine del test viene elaborato e fornito all’impresa un report personalizzato. In tal modo, l’imprenditore può disporre degli elementi di base necessari per valutare il livello di esposizione al rischio e quantificare il conseguente danno.

Il “Cyber Exposure Index” è uno strumento di analisi più evoluto che, attraverso un complesso algoritmo di estrazione e analisi dei dati sul web, verifica se e come i cyber criminali sono entrati in possesso dei dati di un’impresa e quali informazioni hanno a disposizione per poterla attaccare.

Il “Cyber Exposure Index” viene calcolato partendo dal sito web e dalla casella di posta aziendale (collegati al dominio), verificando la quantità dei servizi esposti su internet, l’elenco delle vulnerabilità potenziali sfruttabili dall’esterno (già note ai cybercriminali) e le “fughe di dati” relative ad utenze e password legate all’azienda.

Per ogni informazione contattare il team del Pid alla mail digitalpromoter@rivlig.camcom.it

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here