Premio Rapallo Bper Banca 2022, presentate le terne delle scrittrici finaliste

La cerimonia di premiazione finale del Premio si terrà il 2 dicembre all’Excelsior Palace Hotel di Rapallo

Premio Rapallo Bper Banca 2022, presentate le terne delle scrittrici finaliste

Ecco le terne delle scrittrici finaliste al Premio Rapallo Bper Banca 2022, presentate questo pomeriggio a Genova.

Narrativa

Gaja Cenciarelli, “Domani interrogo”, Marsilio Editori

Francesca Maccani, “Le donne dell’Acquasanta”, Rizzoli

Elvira Seminara, “Diavoli di sabbia”, Einaudi

Saggistica

Daniela Brogi, “Lo spazio delle donne”, Einaudi

Maura Gancitano, “Specchio delle mie brame”, Einaudi

Bianca Pitzorno, “Donna con libro”, Salani

La cerimonia di premiazione finale del Premio si terrà il 2 dicembre all’Excelsior Palace Hotel di Rapallo. L’iniziativa è promossa dalla Città di Rapallo con il sostegno di Bper Banca

Alla conferenza stampa di presentazione sono intervenuti: Piergiorgio Brigati, vicesindaco di Rapallo, Matteo Bigarelli, direttore generale di Banca Carige Gruppo Bper Banca, Margherita Rubino, coordinatrice del Premio, Maria Luisa Agnese (in collegamento) e Mauro Bonazzi, entrambi giurati del Premio.

Per il Comune di Rapallo erano presenti inoltre Elisabetta Lai, assessore al Turismo e Mentore Campodonico, presidente del consiglio comunale. Presente per un intervento introduttivo anche Augusto Sartori, assessore a Lavoro e Politiche attive dell’Occupazione, Trasporti, Rapporti con le organizzazioni sindacali, Turismo, Fiere turistiche e Grandi Eventi della Regione Liguria.

La giuria del Premio, composta da scrittori, giornalisti e critici che da sempre dedicano ampia parte della loro attività al femminile e ai problemi connessi al genere – Maria Luisa Agnese, Massimo Bernardini, Mauro Bonazzi, Eva Cantarella (presidente), Lella Costa, Margherita Rubino (coordinatrice) e Nadia Terranova (vicepresidente) –, dopo una serie di incontri e selezioni progressive, è arrivata alla scelta delle scrittrici finaliste con votazione unanime.

«La giuria – ha spiegato Eva Cantarella –  aveva davanti a sé un compito non facile, con oltre un centinaio di libri da leggere e selezionare, sempre con il rimpianto di dover mettere da parte libri che ci pareva meritassero quasi quanto quelli prescelti. Alla fine siamo arrivati alle due terne finali con una unanimità di cui siamo piuttosto orgogliosi. Ci sembrano due magnifiche terne, ma la votazione per primo, secondo e terzo classificato sarà la sorpresa dell’ultimo incontro del 2 dicembre, poche ore prima dell’inizio della serata finale. Grazie alla straordinaria giuria con cui ho lavorato con gioia e con passione».

Tra i 123 libri candidati arrivati da case editrici di tutta Italia, la giuria ha selezionato le autrici Gaja Cenciarelli con “Domani interrogo” (Marsilio Editori), Francesca Maccani con “Le donne dell’Acquasanta” (Rizzoli), Elvira Seminara con “Diavoli di sabbia” (Einaudi) per la sezione narrativa, insieme a Daniela Brogi con “Lo spazio delle donne” (Einaudi), Maura Gancitano con “Specchio delle mie brame” (Einaudi) e Bianca Pitzorno con “Donna con libro” (Salani) per la sezione saggistica.

Durante la serata conclusiva, il 2 dicembre all’Excelsior Palace Hotel di Rapallo, verranno attribuiti i seguenti premi:

– Premio Rapallo Bper Banca 2022 per la sezione Narrativa – I° Premio – 5 mila euro

– Premio Rapallo Bper Banca 2022 per la sezione Narrativa – II° Premio – 3 mila euro

– Premio Rapallo Bper Banca 2022 per la sezione Narrativa – III° Premio – 2 mila euro

– Premio Rapallo Bper Banca 2022 per la sezione Costume e Saggistica – 3 mila euro

Il Premio Rapallo Bper Banca 2022, promosso dalla Città di Rapallo con il sostegno di Bper Banca, è dedicato alle migliori autrici italiane nell’ambito della narrativa e della saggistica. Il Premio rinnova l’impegno della città di Rapallo teso, da oltre 60 anni, alla valorizzazione dell’attività letteraria, della capacità innovativa e dell’incidenza nella società delle migliori protagoniste della cultura italiana. La tradizione inizia nel 1962 con il Premio “Prove-Rapallo” (parallelo alla rivista omonima, presieduto da Maria Bellonci e poi da Mario Sansone, terminato nel 1984) e prosegue con il “Premio Letterario Nazionale per la donna scrittrice” dal 1985 al 2021 (sostenuto da Banca Carige dal 1992 al 2018), che ha visto premiare negli anni, tra le altre, Fernanda Pivano, Anna Maria Ortese, Rosetta Loy, Edith Bruck, Susanna Tamaro, Margaret Mazzantini e Rosella Postorino.

Il Premio si compone di due sezioni: ‘Narrativa’, che prevede una prima, seconda e terza classificata, e ‘Costume e Saggistica’, che include la possibilità di premiare libri di indagine giornalistica, sul welfare o sull’educazione sportiva.

Se per la sezione Costume e Saggistica sarà la sola giuria popolare, composta ogni anno da categorie, ordini professionali o associazioni differenti, a decretare il vincitore, su terna indicata dalla giuria tecnica, durante la serata finale, per la sezione Narrativa invece la giuria tecnica selezionerà entro il 15 novembre 2022 tre titoli e indicherà l’ordine dei tre vincitori solo durante la premiazione conclusiva.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here