Olio, pesto, focaccia di Recco, vini eroici: i “food ambassador” liguri a Golosaria

L'area espositiva sarà un palcoscenico aperto al pubblico di Golosaria per far conoscere, degustare e apprezzare la food experience in salsa ligure

Olio, pesto, focaccia di Recco, vini eroici: i “food ambassador” liguri a Golosaria

Olio, pesto e tutti i “food ambassador” della Liguria saranno tra i protagonisti alla nuova edizione di Golosaria che si terrà a Milano, all’Allianz MiCo, dal 5 al 7 novembre.

Regione Liguria occuperà un’area espositiva di 36 mq − tematizzata attraverso grafiche e video di promozione e valorizzazione de #lamialiguria e dei suoi “food ambassador” − all’interno della rassegna ideata da Paolo Massobrio e Marco Gatti, autori de Il Golosario, dedicata alle eccellenze dell’artigianato agroalimentare italiano.

Lo spazio della Regione – realizzato da Agenzia In Liguria − sarà animato da eventi, legati al progetto “Assaggia la Liguria” a cura dei Consorzi dell’Olio Dop, del Basilico Dop genovese e di Enoteca regionale, nonché dal progetto Genova Gourmet e Genova Gourmet Bartender a cura di Camera di Commercio di Genova ed infine dal Consorzio Focaccia di Recco Igp.

Una tre giorni di show cooking, presentazioni e degustazioni. L’area espositiva sarà un palcoscenico aperto al pubblico di Golosaria per far conoscere, degustare e apprezzare la food experience in salsa ligure.

Lunedì 7 Novembre il vicepresidente e assessore all’Agricoltura e al Marketing territoriale Alessandro Piana premierà i ristoranti liguri segnalati all’interno della guida Il Golosario. «Regione Liguria non può mancare a una rassegna come Golosaria − dice −, vero punto di riferimento fisso anche per gli addetti ai lavori nel segno della distintività e dell’eccellenza dei prodotti agroalimentari. Ancora una volta saranno alfieri della nostra regione nel mondo i “food ambassador “, che con Agenzia in Liguria sono ulteriormente cresciuti in questi mesi e hanno rafforzato il ruolo di produttori, consorzi, cantine, frantoi, agriturismi, vinerie, ristoranti e dell’intera filiera, spesso coniugando innovazione e tradizione. Il ricco tabellone tra laboratori, presentazioni e show cooking ne è dimostrazione, così come l’interesse che stiamo già catalizzando tra operatori e largo pubblico».

«Il tema delle eccellenze liguri ci sta molto a cuore – spiega il direttore dell’Agenzia In Liguria Matteo Garnero – in particolare per quanto riguarda il mondo del food. I prodotti della nostra terra, le nostre aziende e il nostro saper fare in questo settore, sono tesori da difendere e promuovere. Non a caso crediamo molto nei nostri “food ambassador”: prodotti di eccellenza, che seguono filiere altrettanto eccellenti, che posso funzionare come volano non solo per il turismo ma per l’economia del territorio in senso più ampio».

Il tema scelto per l’edizione numero 17 di Golosaria Milano è “Il gusto della distinzione“.

Gli spazi del MiCo si ospiteranno l’area food occupata dagli stand dei 200 produttori di cose buone de IlGolosario e dei partner storici di Golosaria; quindi l’area wine, lo spazio che accoglie le 100 cantine selezionate negli anni da Paolo Massobrio e Marco Gatti, dove conoscere alcune delle etichette più interessanti del panorama enoico nazionale e conoscere personalmente i produttori, accanto all’enoteca di Golosaria, il grande banco d’assaggio di Golosaria con oltre 150 etichette selezionate direttamente dai vent’anni di top hundred, il premio ai 100 migliori vini d’Italia. Non mancheranno anche quest’anno le cucine di strada, con lo street food di qualità in dieci proposte e l’esclusiva area mixo, il nuovo spazio dedicato al bere miscelato con la presenza di una selezione di piccoli produttori e una bottigliera dove scoprire alcuni dei più interessanti spirits e gin italiani recensiti su IlGolosario, da gustare anche nei cocktail interpretati dai barman della Milan Bartender Community.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.