Metropolitana, non nelle ore di punta, e impianti verticali, per tutto l’orario di servizio, resteranno gratuiti a Genova anche per tutto il 2023. Lo ha annunciato l’assessore comunale alla Mobilità, Matteo Campora, a margine di una conferenza stampa di Amt. Lo riferisce l’agenzia Dire.

Matteo Campora

La gratuità, che per la metro resterà dalle 10 alle 16 e dalle 20 alle 22, sarebbe scaduta a fine anno. Il Comune, però, ha deciso di non tornare indietro dopo la sperimentazione, rendendo di fatto strutturale il provvedimento, anche perché l’obiettivo di medio periodo più volte espresso dal sindaco Marco Bucci sarebbe quello di arrivare alla totale gratuità del trasporto pubblico urbano, da finanziare anche attraverso una “congestion charge” per l’ingresso dei veicoli privati in centro, sul modello della milanese “Area C”.

Campora assicura che «non ci sono problemi di copertura economica per proseguire la sperimentazione, anche grazie all’incremento dei passeggeri dopo il ritorno alla normalità post pandemica e a nuovi fondi per la mobilità».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.