Il tour di presentazione di Cassa Commercio Liguria, lo strumento regionale da 10,9 milioni di euro per sostenere le esigenze di liquidità delle micro, piccole e medie imprese del settore, fa tappa a Sesta Godano, presso la sala comunale di piazza Marconi.

«Un’occasione per illustrare a sindaci e a imprenditori di zona le opportunità previste dalla misura, attivata lo scorso luglio, in favore del tessuto commerciale ligure. In particolare – spiega l’assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti – è interessante la quota a fondo perduto riservata alle imprese dei Comuni con popolazione inferiore ai 5 mila euro, come Sesta Godano, che potranno ricevere fino a 20 mila euro a fondo perduto per gli investimenti compiuti per la propria attività».

Opportunità prevista anche per le imprese iscritte al marchio “Botteghe storiche” e “Liguria Gourmet” e a quelle con almeno 30 anni di attività. «Non solo – aggiunge Benveduti – per soddisfare le esigenze di liquidità delle imprese, nel mix di agevolazioni previste, ci sono anche forme di garanzia sostenute da riassicurazioni delle esposizioni garantite dai Confidi, interventi di sostegno in forma di abbuoni di commissioni di garanzia, sovvenzioni in forma di contributo interessi o canoni».

Lo strumento, che ha una retroattività al 1° gennaio 2021, rientra nell’ambito delle azioni 3.6.1 e 3.1.1 del Por Fesr 2014-2020 e ammette spese per acquisto, costruzione, ampliamento e ammodernamento dei locali; acquisizione di rami d’azienda; acquisto di attrezzature e macchinari nuovi e usati; acquisto di software, brevetti e servizi reali, spese per estero; acquisto di scorte e circolante.

«Cerchiamo di fare molta pubblicità all’iniziativa – conclude l’assessore – perché la portata economica è davvero importante e vorremmo tutte queste risorse venissero utilizzate dalle nostre imprese».

Per maggiori informazioni https://www.cassacommercioliguria.it/.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.