Borsa: Milano parte negativa, ma inverte la rotta dopo i primi scambi

L'avvio della giornata finanziaria, i titoli in evidenza, le quotazioni di petrolio ed euro, lo spread

Borsa: Milano parte negativa, ma inverte la rotta dopo i primi scambi

Avvio leggermente negativo per la Borsa di Milano: il primo indice Ftse Mib segna un calo dello 0,47%, ma poi inverte la rotta. Spiccano nel listino principale Poste Italiane (+3,06%), Banca Mediolanum (+2,98%) e Banco Bpm (+2,69%). In calo Diasorin (-2,33%) e Amplifon (-2,11%).

Mercati azionari europei tutti in leggero calo in avvio di seduta: Londra -0,3%, Parigi e Francoforte negativi dello 0,4%. La Borsa di Amsterdam cede lo 0,9%, mentre Madrid perde lo 0,7%.

Asia in calo dopo il voto di ‘midterm’ negli Stati Uniti e il ribasso di Wall street: la Borsa di Tokyo ha terminato a -0,98%.

Prezzo del petrolio in lieve diminuzione questa mattina sui mercati delle materie prime: il Wti con consegna a dicembre è scambiato a 85,60 dollari al barile con un calo dello 0,27%.
Il Brent con consegna a gennaio passa di mano a 92,48 dollari al barile con un calo dello 0,18%.

Nei cambi euro poco sopra la parità questa mattina sui mercati valutari: è scambiato a 1,0041 dollari con un aumento dello 0,30% e a 146,7300 yen con una crescita dello 0,09%.

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente bund tedesco è in aumento a 209 punti base. Il rendimento è a +4,27%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.