Avvio poco mosso per la Borsa di Milano: il primo indice Ftse Mib segna un aumento dello 0,09% a 24.612, ma con il passare dei minuti perde terreno e a mezz’ora dall’inizio delle contrattazioni cede lo 0,54%. Tra i titoli in evidenza nel listino principale ci sono Saipem (+2,43%), Prysmian (+1,45%) ed Eni (+1,32%). In calo A2a (-4,54%) ed Enel (-2,80%).

Mercati azionari europei in lieve rialzo in avvio di seduta: la Borsa di Londra segna un aumento dello 0,35%, Francoforte guadagna lo 0,13%, Parigi lo 0,11%.

In chiusura mercati azionari asiatici in prevalenza positivi sulla scia del rialzo di Wall Street con gli investitori in attesa dei verbali della Federal Reserve. Festività per la Borsa di Tokyo che celebra la giornata dei lavoratori.

Prezzo del petrolio in lieve aumento: in avvio di seduta dei mercati europei il Wti è quota a 81,04 dollari al barile, in aumento dello 0,11%, il Brent è a 88,42 dollari (+0,07%).

Oro stabile (-0,07%) è scambiato a 1.738,98 dollari l’oncia.

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco aumenta a 194 punti base (+1,42%). Il rendimento è a +3,95%

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.