Apre oggi il nuovo bando regionale da 2,5 milioni di euro dedicato alle imprese che investono in progetti di innovazione per l’efficientamento energetico.

La misura prevede il sostegno, tramite un’agevolazione concessa sotto forma di contributo a fondo perduto nella misura del 50% della spesa ammissibile, a progetti d’investimento in materia di innovazione di prodotto o servizio.

«In attesa del Por Fesr 2021-2027, abbiamo attivato, con gli ultimi residui del precedente settennato, questa nuova possibilità per aiutare le imprese a consumare meglio e meno – spiega l’assessore allo Sviluppo economico Andrea Benveduti – Un ulteriore segnale di attenzione al problema energetico, che faremo ancor più nostro con i 190 milioni di euro che abbiamo destinato a questa ampia finalità nella nuova programmazione».

Il bando rientra nell’azione 1.1.3 del Por Fesr 2014-2020 e ha una retroattività al 1° gennaio 2022, con riferimento a interventi avviati a partire da tale data e non ancora conclusi.

L’intervento ammissibile agevolabile non può essere inferiore ai 50 mila euro. Le domande di ammissione devono essere redatte esclusivamente online attraverso il sistema “Bandi on line” dal sito internet www.filse.it da oggi, 18 novembre, al 24 novembre.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.