Arpal conferma l’avviso meteo per vento di burrasca forte sulla Liguria che, nelle prossime ore, interesserà ancora in particolare il centro e il Levante della regione (zone B e C).

Al momento le velocità medie più elevate si sono registrate al lago di Giacopiane (Borzonasca, Genova), con 124.2 e dove una raffica ha toccato 166.7 km/h, Arenzano Porto (Genova) con 92.2 km/h (e raffica a 142.2 km/h), monte Pennello (Genova) con 90.7 km/h (e raffica a 131 km/h). Altri raffiche intense si sono registrate a Fontana Fresca (Sori, Genova) con 122.8 km/h, Genova Castellaccio con 105.1, Marina di Loano (Savona) con 102.2. A Genova da segnalare una raffica a 91.1 km/h al Porto Antico mentre Savona Istituto Nautico ha registrato una raffica a 79.2 km/h.

Le piogge sono state al più di intensità moderata (20.4 millimetri in un’ora a Montagna, Quiliano-Savona), 17.0 a Monte Pennello; da inizio evento Isoverde (Campomorone, Genova) ha raccolto 94.2 millimetri, Genova Fiorino 75.8, Mele (Genova) 66.6.

Ha fatto la sua comparsa anche la neve con accumuli di oltre 20 cm a monte Settepani (Osiglia, Savona), circa 10 a Urbe Vara Superiore e di 3-4 centimetri ad Amborzasco (Santo Stefano d’Aveto, Genova).

Da segnalare, infine, il mare che, alla boa di capo Mele è mosso con temperatura superficiale dell’acqua alle ore 11.00 di 19.2 gradi; la mareggiata attesa dalle prossime ore sulle coste di centro Levante avrà un periodo piuttosto lungo, di circa 9-10 secondi.

Ecco, comunque, il dettaglio della previsione contenuta nell’avviso meteorologico emesso questa mattina

Oggi martedì 22 novembre: venti settentrionali forti su AD (50-60 km/h), di burrasca su E con raffiche fino a 70-80 km/h (>90 km/h sui crinali), fino a burrasca forte su BC con raffiche oltre i 90 km/h (>100 km/h sui crinali). Attenuazione nel corso del pomeriggio. Ancora possibili residui rovesci al più moderati, in esaurimento nel corso del pomeriggio. Residue deboli nevicate/spolverate nevose su CE sopra i 1000m. Moto ondoso in rapido aumento per onda lunga da Ovest-Sud-Ovest, mareggiate su BC la sera con periodo di 9-10 secondi e localmente su coste esposte di A.

Domani mercoledì 23 novembre: durante la notte e fino al mattino ancora possibili mareggiate su C per onda lunga da Sud-Ovest, localmente agitato su B. Mare in calo a partire da nord

Dopodomani giovedì 24 novembre: mare molto mosso per onda lunga da SW con periodo fino ad 8 secondi.

Nell’immagine la mappa che “fotografa” la situazione di venti in Liguria alle ore 11.30 tratta omirl.regione.liguria.it

Intanto il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e l’assessore regionale alla Protezione civile Giacomo Giampedrone fanno il punto della situazione a seguito del maltempo che si è abbattuto sulla Liguria. «Stiamo monitorando costantemente l’evoluzione del maltempo in Liguria: piogge diffuse e forte vento da stanotte stanno attraversando la regione, ma per fortuna al momento non si segnalano gravi criticità o persone coinvolte. A Genova il vento ha fatto cadere alcuni ponteggi, come anche a Rapallo, Arenzano e Savona, dove i vigili del fuoco sono intervenuti per la caduta di alcuni alberi che non hanno causato criticità per la circolazione. A Piana Crixia, si segnala la caduta di un masso sulla statale, che ha danneggiato due auto per fortuna senza feriti, e al momento si procede a senso unico alternato. La sala operativa della nostra Protezione civile è attiva, continuerà a seguire l’evolversi del maltempo e vi terremo costantemente aggiornati. Stanotte attendiamo un peggioramento e possibili mareggiate».

«Ci sono stati una serie di interventi che sono stati effettuati a seguito delle forti raffiche di vento − dice Toti − che hanno procurato la caduta di alcuni alberi e di ponteggi e anche una frana a seguito del distacco di un masso nella zona di Piana Crixia nel Savonese sulla statale 29 che collega la Val Bormida con il Piemonte e dove ora si procede a senso unico alternato siamo comunque in costante contatto, insieme all’assessore Giampedrone, con la centrale operativa della Protezione civile regionale che sta seguendo tutti i territori».

Primi fiocchi di neve anche nell’entroterra genovese e Savonese in Val Trebbia, Val D’Aveto e Val Bormida con il picco di 25 cm sul monte Settepani nell’entroterra di Finale Ligure. Raffiche di vento fino a 90 km all’ora a Fontanafredda sopra Sori nel levante genovese e ad Arenzano.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.