Anche la Camera di Commercio di Genova a Visionaria: il forum dell’innovazione

L'evento fa parte del programma dei Punti impresa digitale

Anche la Camera di Commercio di Genova a Visionaria: il forum dell’innovazione

Dal 21 al 24 novembre si è tenuta a Pescara la seconda edizione di Visionaria – Adriatic Innovation Forum, un evento organizzato dalla Camera di Commercio di Pescara nell’ambito del programma dei Punti impresa digitale e che ha visto la collaborazione di tutto il sistema camerale nazionale, e di Unioncamere, Infocamere e Dintec.

La giornata del 21 novembre “Focus sul turismo e il digitale” era dedicata e animata da due reti delle Camere di Commercio: da una parte la rete Mirabilia, per il turismo, e dall’altra la rete dei Punti impresa digitale, per l’innovazione e le nuove tecnologie. Il pomeriggio si è aperto con un fitto programma suddiviso in quattro tavole rotonde che hanno visto anche la partecipazione di Genova: la prima Connessioni dedicata al nuovo progetto dove le Camere di Commercio mettono in contatto le imprese tradizionali del turismo con i fornitori tecnologici; la seconda Mappe online e siti Unesco sull’analisi dei dati e con la presentazione del Progetto macro area adriatica siti Unesco; la terza Turismo accessibile nei siti Unesco in chiave di sostenibilità con il primo marchio di qualità internazionale dell’Ospitalità Accessibile V4A, il progetto Interreg Italia Croazia Tourism4all e la Carta di Cison di Valmarino; la quarta e ultima Le opportunità finanziarie dall’Europa al Pnrr con un quadro dei possibili finanziamenti.

La tavola rotonda di Connessioni ha visto la partecipazione del Punto Impresa Digitale di Genova con Serena Pagliosa, digital specialist, che ha fatto una panoramica delle tre edizioni del Top of the Pid Mirabilia, delle aziende vincitrici e dei loro progetti. Il Presidente dell’azienda Inoltra ha presentato il progetto con cui si è classificato terzo all’ultima edizione del Premio Pid Mirabilia tenutasi a Genova in occasione della X Borsa del Turismo: si tratta della realizzazione di una web app comprensiva di mapping digitale e informativa per la mobilità sostenibile nella Costa dei Trabocchi in grado di integrare i servizi alla mobilità con i servizi al turismo e che permette agli utenti di acquistare in modalità combinata titoli di viaggio e servizi turistici con cui si è stabilita una convenzione.

L’intervento è proseguito con Anna Maria Fiori del Pis della Camera di Commercio di Sassari che ha illustrato l’evoluzione del nuovo progetto Connessioni che vede la collaborazione tra la Rete dei Pid e la Rete Mirabilia. Il progetto, nato a maggio 2022, ha coinvolto 26 aziende che hanno avuto la possibilità di conoscersi e sviluppare partnership e progetti comuni. A Visionaria hanno portato le loro testimonianze sei aziende che hanno cominciato a creare connessioni tra di loro. Flavio Vanzin titolare di Vanzin Selezioni della Camera di Commercio di Treviso e Belluno che ha raccontato di come grazie alla menzione speciale per il miglior video al Top of the Pid Mirabilia nel 2020, ha potuto partecipare al progetto Connessioni con l’obiettivo di innovare l’experience nel suo eCommerce e creare visite interattive tra le vigne del territorio di Valdobbiadene, per realizzare questi obiettivi ha interagito con diversi fornitori tecnologici, due dei quali anch’essi presenti all’evento per raccontare la loro esperienza: Christian Girardi, titolare Girardi Design di Treviso Belluno e Davide Calandra, titolare Dmc di Benevento. La tavola rotonda si è conclusa con altre due testimonianze: la prima di Marilisa Pischedda, titolare di MR8 della Camera di Commercio di Sassari che ha cominciato a interfacciarsi con altri partner tecnologici conosciuti a Connessioni per sviluppare un progetto di mobilità e scoperta del territorio attraverso le due ruote con un’attenzione particolare all’analisi dei dati e dei flussi turistici; la seconda di Francesco D’Addario, amministratore delegato di Oltrematica della Camera di Commercio di Chieti Pescara che ha ricevuto nell’edizione 2021 del Premio Mirabilia la menzione speciale per il miglior modello di business innovativo e partecipato per la piattaforma di incoming turistico “Sharalo” alimentata dai racconti dei viaggiatori. Tutte le testimonianze hanno sottolineato l’importanza di un progetto inedito come quello di “Connessioni” che ha permesso l’avvio di proficue collaborazioni tra imprese dei territori Mirabilia e una nuova modalità di comunicazione diretta con la pubblica amministrazione.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.