Agroligurian B2B day: 182 incontri per 20 operatori del mercato ortofrutticolo di Genova

Giornata di incontri business-to-business per avvicinare le produzioni locali a buyer provenienti da Polonia, Repubblica Ceca, Estonia e Lituania

Agroligurian B2B day: 182 incontri per 20 operatori del mercato ortofrutticolo di Genova

Si è chiusa con 182 incontri e il coinvolgimento di 20 operatori delle aziende agroalimentari liguri del Mercato Ortofrutticolo di Genova “Agroligurian B2B Day“, la giornata di incontri business-to-business per avvicinare le produzioni locali a una domanda aggiuntiva di mercato con importanti buyer provenienti da Polonia, Repubblica Ceca, Estonia e Lituania, alcuni dei quali hanno sottoscritto importanti accordi commerciali che vedranno già dalla prossima settimana il trasferimento verso l’Europa dell’Est della merce acquistata.

L’iniziativa, inserita all’interno del piano attuativo 2022 per l’internazionalizzazione delle imprese di Regione Liguria, è stata realizzata da Liguria International e Confcommercio International, in collaborazione con Sgm e Camera di Commercio, all’interno del Centro Agroalimentare di Genova in cui 23 mila metri quadri sono dedicati al padiglione dell’ortofrutta.

«Avvicinare le produzioni locali a domande aggiuntive di mercato, rafforzando la posizione delle aziende liguri sul palcoscenico internazionale, è una strategia di sviluppo economico che, come amministrazione regionale, perseguiamo da tempo e che intendiamo rafforzare con la nuova programmazione comunitaria Por Fesr 2021-2027 − spiega l’assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti − i quasi 200 incontri tenutisi al Centro Agroalimentare di Genova sono un segnale tangibile dell’attenzione che il mercato rivolge, non solo alle nostre ricchezze, ma anche alla capacità della piattaforma logistica di Bolzaneto. Ci auguriamo che questo possa essere un primo passo per gettare le basi per nuove e più efficaci relazioni commerciali».

«Gli operatori − racconta Franco Aprile, presidente di Confcommercio International − hanno incontrato importanti buyer di Polonia, Repubblica Ceca, Lituania ed Estonia, ai quali hanno potuto presentare le proprie attività e dare il via ad una serie di opportunità di business che si sono ulteriormente ampliate con la partecipazione di aziende del settore agroalimentare rappresentative di molte tipicità liguri».

«L’auspicio − aggiunge Paolo Odone, presidente di Confcommercio Liguria e Genova − è che questa sia la prima di una serie di iniziative a vantaggio dei nostri imprenditori per far conoscere all’estero le nostre tipicità. Ringrazio le imprese estere, Regione Liguria e Liguria International per aver creduto nel progetto che si è reso possibile anche grazie alla collaborazione di SGM e Camera di Commercio».

«L’iniziativa rientra all’interno del piano attuativo di Regione Liguria, gestito da Liguria International, ed è particolarmente interessante perché opera in un settore come quello agroalimentare che nel 2022 ha avuto una crescita del 20% circa rispetto al 2021 e che guarda con attenzione a nuovi mercati rispetto a quelli regionali già consolidati, permettendo così di rispondere a esigenze che questi mercati hanno espresso a fronte della crisi ucraina e della necessità di trovare nuovi fornitori di prodotto agroalimentare − afferma Ivan Pitto, presidente di Liguria International − questo risultato è frutto di un importante sinergia tra gli attori del territorio, che sarà riproposta nel 2023 con la partecipazione ligure al Fruit Logistica di Berlino».

Durante la trasferta i buyer hanno potuto conoscere e degustare le tipicità a marchio Genova Gourmet durante una serata dedicata alla degustazione di questi prodotti, organizzata con il sostegno della Camera di Commercio di Genova nel Salone del Bergamasco.

«La conoscenza del territorio genovese – commenta il segretario generale della Camera di Commercio Maurizio Caviglia – passa anche attraverso le nostre eccellenze enogastronomiche certificate grazie ai marchi della famiglia Liguria e Genova Gourmet. Per gli operatori dell’Europa Orientale abbiamo preparato un appuntamento speciale con visita serale in esclusiva ad uno dei palazzi dei Rolli più conosciuti ed apprezzati di Genova, e racconto dalla viva voce di ristoratori e bartender della preparazione del pesto al mortaio e di cocktail a base di prodotti del territorio».

«L’amministrazione comunale – sostengono il vicesindaco di Genova Pietro Piciocchi e l’assessore comunale al Commercio e all’Artigianato Paola Bordilli – non solo si sta impegnando in un significativo lavoro di marketing territoriale per far sì che la città sia sempre più visibile e attrattiva dal punto di vista industriale, ma sta supportando iniziative volte a porla al centro di processi virtuosi che mirano a creare reti di collaborazioni tra imprese e operatori commerciali. Questa iniziativa va esattamente in questa direzione, gli incontri sono stati molto fruttuosi grazie a Confcommercio e a Sgm, con cui stiamo portando avanti una serie di attività a 360°, nella direzione di un polo logistico unico tra ortofrutticolo e florovivaistico e non possiamo che essere soddisfatti dei risultati raggiunti. L’agroalimentare è un settore importantissimo che nella nostra idea di sviluppo della città occupa un posto centrale».

«Questa giornata di incontri B2B, frutto di un lavoro iniziato tre anni fa, è un ulteriore salto di qualità del percorso di consolidamento e sviluppo delle attività all’interno del Centro Agroalimentare di Bolzaneto – evidenzia Giovanni Vassallo, presidente di Sgm Società Gestione Mercato – una struttura di rilevanza nazionale che ora punta a diventare hub per la logistica a supporto degli operatori grossisti per la vendita dei prodotti ortofrutticoli sui mercati esteri. Inoltre, gli incontri realizzati al Mercato nella seconda parte del B2B tra buyer esteri e aziende agroalimentari genovesi, potranno consentire al settore dell’ortofrutta di veicolare i prodotti tipici genovesi che non riescono a sviluppare autonomamente una presenza nei mercati internazionali».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.