Rolli Days all’insegna di Rubens: 11 di 12 piani nobili aperti in via Garibaldi a Genova

Sarà possibile vedere il ritratto di Maria Doria Pavese realizzato da Rubens

Rolli Days all’insegna di Rubens: 11 di 12 piani nobili aperti in via Garibaldi a Genova

La mostra di Rubens a Palazzo Ducale ha ispirato l’edizione autunnale dei Rolli Days (14-16 ottobre). Undici dei dodici piani nobili dei palazzi di via Garibaldi saranno aperti al pubblico. Proprio quei palazzi che Rubens elogiò nella sua pubblicazione “Palazzi di Genova” (1622, quest’anno ricorre dunque il 400esimo anniversario) dopo averli visitati nei primi anni del 1600. Il pubblico ha già risposto molto bene: le prenotazioni a una settimana dall’evento hanno già superato quelle totali dell’edizione di maggio.

Sarà possibile esplorare oltre 40 tra palazzi, ville e altri siti.

L’evento che celebra i Palazzi dei Rolli di Genova, Patrimonio dell’Umanità Unesco dal 2006, quest’anno ha un primato: «Saranno 86 − dice il sindaco di Genova Marco Bucci − mai così tanti, i giovani professionisti della cultura che permetteranno di vivere il patrimonio culturale cittadino nel ruolo di divulgatori scientifici. Lo racconteranno anche in genovese. Proprio in questi minuti è uscita anche la proposta di creare un’accademia per la formazione di divulgatori ed è un’ottima idea».

Per l’occasione sarà possibile vedere un dipinto di Rubens nel palazzo di via Garibaldi 5 (Palazzo Angelo Giovanni Spinola): il ritratto di Maria Doria Pavese che ha un “gemello” proprio nella mostra di Rubens al Ducale. «Si tratta di un dipinto che ritrae la donna ai margini di una grotta nella villa di Sampierdarena che porta il suo nome − racconta Giacomo Montanari, curatore scientifico dei Rolli Days − un posto unico al mondo. Il quadro al Ducale abbiamo assodato che non ritrae la stessa persona, ma il luogo è molto simile». Le collezioni pittoriche sino alla fine del 1500 non erano molto diffuse, ma iniziano a esplodere. Il ritratto diventava una modalità con cui presentarsi.

Montanari racconta che Angelo Giovanni Spinola era il ricchissimo banchiere di Carlo V d’Asburgo e la magnificenza traspare in questo edificio monumentale fatto di scaloni, archi, salone maggiore, in scala basilicale. «Tutti gli affreschi, sono sette i salotti affrescati tra fine 1500 e inizio 1600, descrivono le vite dei Cesari per raccontare quanto Cesare prima e Ottaviano poi, fossero stati ottimi Principi. In quel momento si giustificava la monarchia degli Asburgo. I genovesi parlavano al pubblico attraverso le immagini, si capiva il loro allineamento politico e i palazzi diventavano strumento di dialogo nei confronti dell’Europa. L’Unesco lo ha capito: i Rolli sono l’esempio di come l’architettura decorata diventi strumento di rappresentazione dell’aristocrazia».

I luoghi di Rubens non saranno però gli unici protagonisti: la prossima edizione dei Rolli
Days sarà anche l’occasione per tornare in un rinnovato e riallestito Palazzo Rosso, e di
scoprire il settecentesco Appartamento di Anton Giulio Il Brignole Sale, aperto al pubblico
per la prima volta da poche settimane.
I Rolli Days regalano anche due novità: l’apertura del palazzo arcivescovile, con i suoi
arazzi, gli affreschi di Luca Cambiaso e altre opere affascinanti e il Conservatorio dei Fieschi, dal 1763, un’opera pia laica che conserva al suo interno la particolare chiesa, la quadreria della Fondazione, le stupende statuine da Presepe di scuola genovese, gli importanti archivi della famigl ia Fieschi e del Conservatorio stesso.

Un terzo dei posti disponibili è ancora prenotabile. Il numero di ingressi attesi si attesta complessivamente attorno ai 70 mila. Confermata l’offerta di visite guidate con traduzione in Lis e di visite riservate alle persone con disabilità psicosensoriali e cognitive in modalità lenta e condivisa. In questa occasione verranno anche ospitati all’interno dei Palazzi dei Rolli profughi sordi dalla guerra in Ucraina con visite e traduzione in lingua dei segni ucraina.

Anche questa edizione dei Rolli Days riempirà numerosi spazi cittadini di cultura e di
emozioni, con un interessante programma di spettacoli teatrali e musicali, a Palazzo Tursi e
in tutto il centro città dove, negli orari di apertura dei palazzi verrà anche riproposta la grande isola pedonale tra via Garibaldi, piazza Fontane Marose e via XXV Aprile.

L’edizione di ottobre 2022 dei Rolli Days è dedicata a Fiorenzo Toso (1962 – 2022),
linguista, filologo, eccezionale conoscitore della lingua genovese e suo appassionato
divulgatore a livello nazionale e internazionale. Il suo contributo alla conoscenza della
cultura genoyese è stato, è e sarà inestimabile per la città.

Per l’occasione i Musei Nazionali di Genova (Palazzo Reale e Palazzo Spinola) saranno aperti a ingresso gratuito venerdì dalle 9 alle 19, sabato dalle 9 alle 22 e domenica dalle 10 alle 18.

Qui tutte le informazioni e le prenotazioni dove sono anche disponibili informazioni e
aggiornamenti sugli eventi collaterali.

Sponsor istituzionali: Iren, Esselunga, Banca Carige. Sponsor: Finsea.

I SITI APERTI

I PALAZZI

Palazzo Antonio Doria (Spinola – Prefettura di Genova)
largo Eros Lanfranco – venerdì ore 15-19; sabato ore 10-21; domenica ore 10-19

Palazzo Paolo e Nicolò Interiano (Pallavicino)
piazza Fontane Marose 2 – venerdì ore 15-18; sabato e domenica ore 10-13 e 15-18

Palazzo Agostino Pallavicino
via Garibaldi 1 – venerdì ore 16.30-19; sabato ore 10-21; domenica ore 10-19

Palazzo Pantaleo Spinola (Gambaro)
via Garibaldi 2 – sabato e domenica ore 10-19

Palazzo Franco Lercari (Parodi)
via Garibaldi 3 – venerdì ore 17-19; sabato ore 10-21; domenica ore 10-19

Palazzo Tobia Pallavicino
via Garibaldi 4 – venerdì ore 15-19; sabato ore 10-21; domenica ore 10-15

Palazzo Angelo Giovanni Spinola,
via Garibaldi 5 – venerdì ore 15-19; sabato ore 10-15; domenica ore 10-19

Palazzo Gio Battista Spinola (Doria)
via Garibaldi 6 – domenica ore 10-18

Palazzo Nicolosio Lomellino
via Garibaldi 7 – venerdì ore 15-19; sabato ore 10-21; domenica ore 10-19
Ingresso a pagamento consigliato da Radio Monte Carlo

Palazzo Niccolò Grimaldi (Palazzo Tursi)
via Garibaldi 9 – venerdì ore 15-19; sabato ore 10-21; domenica ore 10-19

Palazzo Luca Grimaldi (Palazzo Bianco)
via Garibaldi 11 – venerdì ore 15-19; sabato ore 10-21; domenica ore 10-19

Palazzo Baldassarre Lomellini
via Garibaldi 12 – venerdì ore 14-15:30; sabato ore 9-10.30 e 13.30-15.30

Palazzo Gio Francesco e Ridolfo Brignole Sale (Palazzo Rosso)
via Garibaldi 18 – venerdì ore 15-19; sabato ore 10-21; domenica ore 10-19
Consigliato da Radio Monte Carlo

Palazzo Gerolamo Grimaldi (Palazzo della Meridiana)
salita San Francesco 4 – venerdì ore 15-19; sabato ore 10-21; domenica ore 10-19.
Atrio e colonnato ingresso libero; salone del Cambiaso € 3; biglietto mostra ridotto per tutti a € 8; biglietto combinato Salone del Cambiaso+ mostra: 10 euro

Palazzo Giacomo Patrone (Lomellini)
largo Zecca 2 – venerdì ore 15-18; sabato ore 10-18; domenica ore 10-18

Palazzo Gio Francesco Balbi
via Balbi 2 – sabato e domenica ore 10-19

Palazzo dell’Università
via Balbi 5 – sabato e domenica ore 10-19

Palazzo Stefano Balbi (Palazzo Reale)
via Balbi 10 – venerdì 9 – 19, sabato 9 – 22, domenica 10 – 18

Palazzo Gio Battista Centurione (Andrea Pitto)
via del Campo 1 – sabato e domenica ore 10-19

Palazzo Francesco Grimaldi (Gallerie Nazionali di Palazzo Spinola)
piazza di Pellicceria – venerdì 9 – 19, sabato 9 – 22, domenica 10 – 18

Palazzo Ambrogio di Negro
via San Luca 2 – venerdì ore 15-19; sabato ore 10-21; domenica ore 10-19

Palazzo Doge Ferretto
piazza Ferretto 1 – venerdì ore 15-19; sabato ore 10-21; domenica ore 10-19

Palazzo Sinibaldo Fieschi
via San Lorenzo 17 – sabato e domenica ore 10-12:30 e 15-18

Palazzo Vincenzo Imperiale
piazza Campetto 8 – venerdì ore 15-19; sabato ore 10-20; domenica ore 10-19
Ingresso a pagamento € 5

Palazzo Nicolò Spinola (Franzone)
via Luccoli 23 – venerdì ore 15-19; sabato ore 10-21; domenica ore 10-19

Palazzo Lercari Spinola
via Orefici 7 – venerdì ore 15-19; sabato ore 10-19; domenica ore 10-19
Consigliato da Radio Monte Carlo

Palazzo Doria De Fornari
piazza De Ferrari 4 – venerdì ore 15-19; sabato ore 10-19; domenica ore 10-19

LE VILLE 

Villa Spinola di San Pietro
via San Pietro 2 – sabato e domenica ore 10-16:30

Villa Giustiniani Cambiaso
via Montallegro 1 – sabato e domenica ore 10-19. Consigliato da Radio Monte Carlo

Villa Pallavicino delle Peschiere
via San Bartolomeo degli Armeni 5 – sabato e domenica ore 10-19

Villa del Principe
piazza del Principe 4 – venerdì ore 10-19; sabato ore 10-21 e domenica ore 10-19
Ingresso a pagamento € 6.

Villa Imperiale Scassi
largo Gozzano 3 – sabato e domenica ore 10-16

ALTRI SITI

Palazzo Arcivescovile
piazza Matteotti 4 – venerdì ore15-19; sabato ore 15-19; domenica ore 10-19

Conservatorio Fieschi
Mura dello Zerbino 16 – sabato e domenica ore 10-19
Consigliato da Radio Monte Carlo

Palazzo Banca CARIGE
via Cassa di Risparmio 15 – sabato e domenica ore 10-19

Teatro Carlo Felice
passo Eugenio Montale 4 – venerdì 12.30-15.30; sabato 12.30-15.30; domenica 13.30-16.30

Archivio di Stato
piazza di S. Maria in via Lata 7 – sabato e domenica ore 10-18

Albergo dei Poveri
piazza Emanuele Brignole 2 – sabato e domenica ore 10-19 (ultimo accesso 18)
Ingresso a pagamento € 4.

Archivio del Magistrato di Misericordia
via dei Giustiniani 15 – sabato e domenica ore 10-12.30 e 14-18

Basilica delle Vigne – Kalatà Experience
piazza delle Vigne – venerdì ore 16, 17.30, 18, 19.30; sabato e domenica ore 10, 11.30, 12, 13.30, 14.30, 16, 16.30, 18 Ingresso a pagamento € 2.

VISITE SPECIALI E TOUR GUIDATI

Rolli in Zenéise (visite in genovese) gratuite, prenotazione obbligatoria su https://www.happyticket.it/genova/prenota-biglietti/367-.htm
Palazzo Spinola Gambaro (domenica h. 11:20 – h. 16:40)
Palazzo Tobia Pallavicino (venerdì h. 17, sabato h. 11:20 – h. 17)

Visite in francese gratuite, prenotazione obbligatoria su https://www.happyticket.it/genova/prenota-biglietti/369-.htm
Palazzo Spinola Doria (domenica h. 10:40 – h. 14:20)
Palazzo Angelo Giovanni Spinola (sabato h. 11.20 – h. 13.40)

Visite in inglese gratuite, prenotazione obbligatoria su https://www.happyticket.it/genova/prenota-biglietti/368-.htm
Palazzo Tobia Pallavicino (domenica h. 10:20)
Palazzo Spinola Franzone (sabato h. 11:40 – h. 17:40)
Palazzo Doria de Fornari (venerdì h. 15:40 – h. 18)

Visite in Lis
Palazzo Centurione Pitto h. 11
Palazzo Ambrogio di Negro h. 14

PERCORSI GUIDATI CENTRO STORICO E PALAZZI DEI ROLLI a cura del Comune di Genova
Info, prenotazione e tariffe su: https://www.visitgenoa.it/it/rolli-days-genova-ottobre-2022-strade-e-palazzi-da-vivere

Le visite possono essere acquistate anche presso lo IAT – Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica di via Garibaldi 12R

Tour 1: Palazzo Angelo Giovanni Spinola e Palazzo Prefettura
Tour 2: Palazzo Spinola Gambaro e Palazzo Spinola Lercari
Tour 3: Palazzo Agostino Pallavicino e Palazzo Doge Ferretto
Tour 4 solo in inglese: Palazzo Spinola Franzone and Palazzo Doria de Fornari;
Buy your ticket on: https://www.visitgenoa.it/node/11007

ALTRI TOUR
Percorsi a cura di Explora: https://www.exploratour.it/rolli-days/

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.