Covid: quinta dose vaccinazione, aperte le prenotazioni per gli ultrasessantenni

È possibile prenotare contestualmente la somministrazione del vaccino antinfluenzale

Covid: quinta dose vaccinazione, aperte le prenotazioni per gli ultrasessantenni

Si sono aperte oggi qui   le prenotazioni per la quinta dose (terzo richiamo) della vaccinazione anticovid-19 con vaccino a mRNA bivalente. Possono prenotare gli ultrasessantenni che hanno già fatto la quarta dose con vaccino a mRNA monovalente o hanno contratto il covid (data del test diagnostico positivo) da almeno quattro mesi (120 giorni).

Su Prenoto Vaccino è dunque presente un nuovo tasto “quinta dose/terzo richiamo”. Come per le altre dosi di richiamo, anche con la quinta è possibile prenotare contestualmente la somministrazione del vaccino antinfluenzale. La quinta dose è in particolare raccomandata per tutti gli over80, per gli ospiti delle RSA e per gli over60 con fragilità motivata da patologie concomitanti o preesistenti

«L’impatto sanitario della circolazione del covid in questo momento non è elevato e non lo è grazie al fatto che la popolazione si è vaccinata in maniera soddisfacente – sottolinea l’assessore alla Sanità Angelo Gratarola. Oggi però per determinate fasce della popolazione, quindi gli ultrasessantenni e le persone fragili che hanno già fatto la 4ª dose o che hanno contratto il Covid da almeno 4 mesi, è opportuno procedere al terzo richiamo o quinta dose. Così facendo si ripristina la risposta immunitaria e la si rende più efficace in un periodo dove è atteso un aumento della circolazione virale».

«Considerato che le persone fragili e quelle più anziane si erano vaccinate in anticipo rispetto agli altri, in un numero rilevante anche con la quarta dose – dichiara il direttore generale di Alisa Filippo Ansaldi – questa è l’occasione per andare a proteggere questi soggetti, anche perché sono i più a rischio. Oggi abbiamo un’elevata circolazione del virus, anche se va detto che non c’è un impatto pesante sul sistema sanitario in termine di accessi e pressione sui nostri ospedali: questo è proprio dovuto al fatto che una fetta importante della popolazione più a rischio si è protetta con il vaccino. E dobbiamo proseguire su questa strada, con questa ulteriore dose di richiamo».

All’atto della prenotazione online occorre dare l’assenso all’autodichiarazione di aver già ricevuto il secondo richiamo con vaccino a mRNA monovalente e che sono trascorsi almeno 120 giorni dalla dose di richiamo/ultima successiva infezione di covid-19. Chi ha fatto la quarta dose (secondo richiamo) con il vaccino a mRNA bivalente al momento non deve prenotare la quinta dose. Come sempre si può prenotare attraverso diversi canali: https://prenotovaccino.regione.liguria.it, farmacie, medici di medicina generale, sportelli CUP, Call Center dedicato al numero verde regionale CUP Vaccini 800.93.88.18 dalle 8 alle 18.

Per informazioni vedi qui

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.