ReLife Group ha affidato ad Aldo Iacomelli, che si avvale del contributo di Sofia Fittante, dei temi strategici di Esg, Environmental social governance, ed Energia e dello sviluppo delle attività negli impianti in Toscana.

L’esperienza di Iacomelli maturata nel settore del ciclo integrato dei rifiuti urbani e degli impianti, sarà di supporto a ReLife per lo sviluppo di progetti strategici nel centro Italia ed in particolare nel territorio toscano, dove il Gruppo già possiede impianti a Lucca ed Empoli.

Laureato in ingegneria chimica al Politecnico di Milano, Iacomelli ha conseguito il dottorato di ricerca in “Tecnologie energetiche ed ambientali per lo sviluppo” all’Università di Roma “La Sapienza”.

Grazie ad oltre 25 anni di esperienza professionale, sia a livello nazionale che internazionale, ha maturato una solida preparazione tecnica e una robusta competenza manageriale nei settori dell’energy management, dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile, operando in aziende sia pubbliche che private.

«Per ReLife comincia una collaborazione con un manager di esperienze e competenze di altissimo profilo − ha dichiarato l’A.D. del Gruppo, Domenico Marco Benfante − Con l’aiuto di Aldo Iacomelli ci prefiggiamo di migliorare le nostre performance in materia di Ambiente, tematiche Sociali e Gestione. Tali obiettivi sono fondamentali per misurare il concreto impegno di ReLife in termini di sostenibilità, con uno sguardo diretto al futuro delle prossime generazioni».

«Sono onorato di mettere la mia esperienza al servizio di ReLife − ha dichiarato Iacomelli − Il modello di sviluppo del Gruppo è un esempio virtuoso di come l’economia circolare possa o debba diventare la forma di economia del futuro, non una delle forme possibili. La sfida è difficile, ma nel Gruppo ci sono le energie e la cultura per fare un buon lavoro».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.