«Con 21 sezioni trasferite, circa 2000 studenti potranno proseguire la scuola». Così risponde l’assessore del Comune di Genova Marta Brusoni a una delle domande poste nell’articolo 54, presentato oggi in consiglio comunale, dalla consigliera di Vince Genova Arianna Viscogliosi in materia di seggi.

La consigliera chiede di “valutare ed individuare luoghi idonei in cui le operazioni elettorali si svolgono, che siano alternativi alle scuole”. Brusoni risponde: «A marzo 2022, con la deliberazione n. 41/2022, la giunta comunale ha approvato il trasferimento di 19 sezioni elettorali, già ubicate in 8 plessi scolastici, per circa 1830 studenti, avviato sperimentalmente e positivamente nel corso delle recenti elezioni amministrative. Con la deliberazione n. 182 del 1° settembre 2022 sono state trasferite 2 ulteriori sezioni di scuole dell’infanzia comunali: si tratta della Tollot occidentale, trasferita nella scuola primaria Cicala, Municipio II Centro Ovest, e della Villa Dufour, trasferita nella scuola primaria Sbarbaro, Municipio VI Medio Ponente». Diversi sono i criteri deliberati dalla giunta per realizzare gli spostamenti, primo tra tutti non creare disagi agli elettori: tra questi, vicinanza delle sedi, numero massimo di elettori in compresenza e accessibilità ai disabili.

Su questo tema specifico Brusoni sottolinea che: «Le sezioni accessibili ai disabili su tutto il territorio genovese sono complessivamente 179, 39 in più rispetto al 2017, distribuite su tutti i Municipi. Il superamento delle barriere architettoniche è all’attenzione della civica amministrazione e per lo stesso è necessario investire risorse finanziarie nei locali di civica proprietà. Nel progetto di revisione/trasferimento delle sedi di seggio l’accessibilità è stato uno dei criteri tenuti in considerazione».

Un tutorial per la formazione più tempestiva del personale impegnato ai seggi. È la novità annunciata oggi dall’assessore Brusoni. «Lo scopo è di guidarli ‘passo dopo passo’ nella sequenza delle principali operazioni da svolgere a garanzia del corretto funzionamento dei seggi».

Il tutorial è stato realizzato grazie all’aiuto di alcuni presidenti di seggio che, nel corso delle recenti elezioni amministrative, hanno maturato l’esperienza della commissione elettorale centrale, presieduta da un magistrato. Lo si potrà trovare sul sito istituzionale del Comune di Genova e verrà pubblicato anche sui social. Inoltre, nella pagina dedicata, i componenti di seggio neonominati o sostituiti negli ultimissimi giorni potranno trovare il libretto d’istruzione ministeriale e le slides informative elaborate dall’ufficio elettorale.

Il tutto sarà accessibile dall’home page, cliccando su “speciale elezioni“, nella sezione indicazioni per presidenti di seggio, scrutatori, rappresentanti di lista. Nella sezione “candidati e collegi” sarà, inoltre, pubblicato l’elenco dei candidati, suddivisi nei vari collegi con le liste di appartenenza (manifesto e scheda elettorale).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.