Da domani le regole d’imbarco legate ai protocolli Covid-19 sulla navi della flotta Msc Crociere saranno meno stringenti: via i tamponi per i vaccinati e l’obbligo di vaccino resta solo per Emirati Arabi e Qatar.

Per tutti coloro che si imbarcheranno nel Mediterraneo, in Nord Europa, nel Mar Rosso, ai Caraibi e alle Antille non sarà più previsto l’obbligo di vaccinazione da Covid-19.

Nelle stesse aree geografiche agli imbarcanti che risultano completamente vaccinati (due dosi di vaccino o una dose di Johnson & Johnson) non sarà più richiesto di presentare l’esito negativo del tampone.

L’obbligo di presentare un certificato con esito negativo di un test antigenico o molecolare, effettuato entro le 48 ore dall’imbarco, rimane solo per gli ospiti che non sono completamente vaccinati, che sono guariti dal Covid-19 senza nessuna dose di vaccino oppure che hanno un’esenzione dal vaccino a causa di condizioni mediche con QR code.

Solo per tutti gli ospiti che andranno in crociera, invece, negli Emirati Arabi Uniti o in Qatar, resta obbligatoria la vaccinazione completa da Covid19 a partire dai 16 anni, ma non il tampone.

Per maggiori informazioni sui requisiti specifici per ogni itinerario è possibile visitare la sezione dedicata del sito di Msc Crociere.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.