Apertura in calo per la Borsa di Milano. L’indice Ftse Mib cede lo 0,27% a 21.743 punti. In evidenza Amplifon (+1,61%) e Telecom Italia (+1,28%). In calo Banco Bpm (-1,68%) e Saipem (-1,44%).

Avvio di seduta negativo per le principali borse europee. Parigi cede lo 0,21% a 5,906 punti, Londra lo 0,09% a 7.153 punti, Francoforte lo 0,2% a 12.506 punti.

Borse deboli in Asia, oggi a ranghi ridotti per la chiusura festiva di Tokyo.

Oggi si attendono gli indici Pmi sulla fiducia dei manager in Francia e in Germania e nell’Ue. Negativi invece i contratti sui listini Usa, dove è atteso l’analogo indice Pmi e un intervento pubblico del presidente della Fed Jerome Powell.

Prezzo del petrolio in calo questa mattina sui mercati delle materie prime: il barile di greggio con consegna a novembre è scambiato a 83,37 dollari con un calo dello 0,14%. Il Brent con consegna a novembre passa di mano a 90,31 dollari con un calo dello 0,17%.

Nei cambi euro ancora giù questa mattina sui mercati valutari: la moneta unica europea passa di mano sui minimi a 0,9832 dollari con un calo dello 0,04% Rispetto allo yen l’euro vale 142,2500 con un calo dello 0,10%.

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco è in lieve diminuzione a 218 punti base (-0,26%). Il rendimento è a +4,14%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.