Domani, mercoledì 10 agosto, verrà pubblicato il bando di gara per la realizzazione del Lotto di completamento della variante Aurelia a Savona. I lavori consentiranno la realizzazione della viabilità di accesso all’hub portuale della città e l’interconnessione tra i caselli della A10 di Savona e Albissola e i porti di Savona e Vado. L’importo totale dell’investimento è di 92,2 milioni di euro. Il commissario straordinario per l’esecuzione dell’opera è Matteo Castiglioni, nominato il 5 agosto 2021.

L’intervento riguarda le opere necessarie a completare l’appalto originario, rimasto incompiuto. Il tracciato della variante Aurelia in questo tratto ha origine a Savona con uno svincolo lungo corso Ricci, in prossimità del torrente Letimbro, a Nord dell’autostrada (Svincolo Letimbro) e termina in corrispondenza dell’intersezione con una rotatoria in via Saettone nel territorio di Albisola Superiore (Svincolo Sansobbia). Questo lotto di completamento ha una lunghezza complessiva in asse di 5,1 km e prevede 4 gallerie.
I tempi di esecuzione dell’opera sono stimati in 1090 giorni dalla consegna dei lavori.

«Le varianti al tracciato storico dell’Aurelia sono opere di straordinaria importanza per una realtà con caratteristiche complesse come la Liguria – spiegano il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e l’assessore regionale alle Infrastrutture Giacomo Giampedrone – L’obiettivo è quello di facilitare gli spostamenti e di alleggerire il traffico nei grandi centri abitati: a Savona, ovviamente, come anche alla Spezia, si punta a favorire l’accesso alle aree portuali, fattore strategico per uno dei settori economicamente più rilevanti per la nostra terra, quello della portualità e della logistica. Dopo anni di attesa di fronte a un’opera rimasta incompiuta, domani il lotto di completamento di Savona va a gara: si tratta di un risultato concreto e di grande importanza. In questi anni abbiamo lavorato costantemente per far ripartire i cantieri e avviare le progettazioni delle grandi opere, necessarie per proseguire nel percorso di crescita della Liguria. Per quanto riguarda il secondo lotto della variante savonese è attivo infatti un tavolo a guida regionale ha l’obiettivo di condividere il tracciato con tutte le realtà interessate per arrivare ad aprire il cantiere il prima possibile».

È in corso la progettazione del 2° lotto della variante Aurelia di Savona: l’importo totale dell’investimento è stimato in 189 milioni di euro. A oggi è finanziata la sola progettazione per 7 milioni di euro e sono in fase di studio due tracciati: uno che prevede la prosecuzione della variante Aurelia con inizio dallo svincolo di corso Ricci fino in via Stalingrado, e un secondo, che prevede il termine della variante al casello autostradale di Savona/Noli bypassando, in galleria, l’abitato di Savona.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.