La Liguria stanzia 536.149 euro, ripartiti su tre annualità, per il Fondo per l’Alzheimer e le demenze.

Alisa, in collaborazione con la rete regionale delle demenze, avrà il ruolo di coordinatore e di referente scientifico. Il piano 2021-2023 approvato dalla Regione fornisce anche indicazioni strategiche per la promozione e il miglioramento degli interventi nel settore delle demenze, creando una rete integrata con l’obiettivo di implementare strategie e interventi per l’appropriatezza delle cure, aumentando anche il miglioramento della qualità della vita.

«Il piano triennale – ha spiegato il presidente e assessore alla Sanità Giovanni Toti − compenserà la carenza sul territorio di un’offerta di trattamenti psico-educazionali, cognitivi e psicosociali con il coinvolgimento di tutti i Centri per i disturbi cognitivi e le demenze e svilupperà attività di ricerca e sperimentazione dei trattamenti che coinvolgerà a livello regionale l’intera rete per le demenze. Tra gli obiettivi specifici del Piano triennale delle attività 2021-2023 rientrano anche il reclutamento del personale e la manifestazione di interesse unita alla mappatura delle associazioni che erogano trattamenti sul territorio».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.