Una ricercatrice dell’Istituto italiano di tecnologia ha vinto l’Eni Award nella categoria Giovane Ricercatore dell’Anno, che premia due ricercatori che hanno conseguito il dottorato di ricerca in università italiane: si tratta di Isabella Fiorello.

Il premio è stato istituito nel 2007 ed è divenuto nel corso degli anni un punto di riferimento a livello internazionale per la ricerca nei campi dell’energia e dell’ambiente.

Fiorello ha condotto il proprio dottorato all’Iit e ha sviluppato mini-robot ispirati alle piante rampicanti, studiandone le loro caratteristiche morfologiche e biomeccaniche. Lo scopo dello studio è lo sviluppo di dispositivi in ambito agricolo e forestale di precisione, che possano fornire informazioni capillari sulle necessità dell’ecosistema e mettere in atto azioni specifiche e puntuali, ad esempio fornendo fitofarmaci o sostanze nutritive direttamente nel tessuto vascolare delle foglie.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.