«Quello che sta accadendo in Ansaldo Energia è una vera e propria vergogna che non lasceremo passare». Il segretario generale della Camera del lavoro di Genova Igor Magni commenta così la notizia che coinvolge il sito produttivo di Genova Campi.

«La priorità − dice Magni − è fare quadrato per salvare e dare prospettive a un’azienda storica del territorio e strategica per il Paese: sindacato, politica, istituzioni devono remare tutte nella stessa direzione scongiurando il peggio e cercando soluzioni che non penalizzino le maestranze, le uniche che in questa vicenda non hanno responsabilità».

«Il fallimento di Ansaldo Energia − conclude la nota diffusa da Cgil Genova e Liguria − sarebbe un colpo mortale per l’industria genovese e del Paese».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.