Vinti dal Comune della Spezia oltre 3 milioni di euro del bando Pnrr a sostegno delle famiglie che hanno una persona disabile, tramite percorsi di inserimento lavorativo e ristrutturazioni abitative; per sostenere l’housing temporaneo e anche stazioni di posta per persone senza fissa dimora – dichiara il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini – un provvedimento importante che darà grande ossigeno ai servizi sociali ma soprattutto alle persone in difficoltà: a realizzare tutti i progetti connessi saranno i distretti, in grande sinergia. Valutiamo sempre con grande serietà l’opportunità di partecipare ad ogni bando Pnrr possibile proprio perché ogni euro da Roma non vada sprecato sui territori. Un sentito ringraziamento al grande lavoro degli uffici e dell’assessorato competente».

La giunta Peracchini, su proposta dell’assessore ai Servizi sociali Lorenzo Brogi, ha approvato nella giornata odierna l’accordo tra i distretti sociali n.17-18-19 e l’Azienda Sociosanitaria Ligure 5 per la realizzazione dei progetti a valere sulle linee di investimento 1.1 – 1.2 – 1.3 della missione 5 del Pnrr.

L’accordo assicura la programmazione, la progettazione integrata, il coordinamento e l’integrazione delle azioni finalizzate alla realizzazione degli interventi a valere sulle linee di investimento finanziate dal Ministero a valere sul Pnrr che riguardano sostegno alle persone vulnerabili e prevenzione dell’istituzionalizzazione degli anziani non autosufficienti; percorsi di autonomia per persone con disabilità; housing temporaneo e stazioni di posta per le persone senza dimora.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.