Non bastava il contributo per i corsi gratuiti di francese, come pubblicato da Bj Liguria la scorsa settimana, la Regione ha deciso assegnare altri 1.766 euro al Fai, Frontalieri autonomi intemeli.

L’associazione ha ottenuto il contributo a titolo di rimborso spese ordinarie per il funzionamento dell’associazione.

Il trasferimento è inserito nel capitolo di bilancio “Trasferimenti ad Associazioni e organizzazioni di fondi a favore dei lavoratori frontalieri liguri”.

Nel 2019 la Regione Liguria aveva varato una legge proprio per i frontalieri (la n.26): nuove norme a tutela di questi lavoratori particolari. In particolare l’articolo 2 prevede di “concedere contributi alle associazioni dei lavoratori frontalieri per il sostegno di attività di promozione sociale e culturale”.

Il corso di francese è dunque pienamente centrato nella finalità, il contributo alle spese ordinarie un po’ meno.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.